L'ANGOLO DELL'AVV.ZAMMIT Pag.3

IL LIBRO  DELL'AVV. ZAMMIT E' STATO TRADOTTO IN ITALIANO! 

VAI A PAGINA 1 PER L'INDICE COMPLETO

 

SEI UNO SPIRITUALISTA? (18-09-20)
Per alcune persone lo spiritualismo è una scienza, per alcuni è una filosofia e per altri è anche una religione.
 Le sue convinzioni fondamentali, come espresse nei 7 principi guida dello spiritualismo, sono una sfida all'ateismo poiché riconoscono l'esistenza di una forza creatrice intelligente.

Lo spiritualismo insegna che c'è vita dopo la morte, ma rifiuta l'idea che spariremo nel nulla.
 Sulla base delle prove di anni di contatto con gli spiriti, gli spiritualisti hanno concluso che conserviamo le stesse personalità e caratteristiche e che cambiamo solo come risultato dei nostri sforzi. Rifiuta il concetto di un inferno eterno, dicendo invece che
"il progresso eterno è aperto a ogni anima umana".

Una parte fondamentale della scienza spiritualista è che esistono prove che la comunicazione con gli spiriti dei defunti può e ha luogo.
I primi spiritualisti la chiamavano
"La comunione degli spiriti e il ministero degli angeli".

Il fatto che lo spiritualismo sia formalmente riconosciuto come religione è stato importante in alcuni contesti in quanto offre protezione legale e sociale per la pratica della medianità e della guarigione spirituale.

In un'epoca precedente a Internet e alle librerie New Age, le chiese e i giornali spiritualisti erano uno dei pochi luoghi in cui le persone potevano conoscere la filosofia e la scienza dello spiritualismo e della guarigione spirituale.
Avere un luogo dove le persone potessero riunirsi fisicamente per dimostrare e sviluppare la medianità e condividere le esperienze dell'aldilà è stato molto importante per molti.

 Fonte:  https://www.victorzammit.com/


 

EFFETTI COLLATERALI DELLE NDE 18-08-20

Gli effetti collaterali delle esperienze di pre-morte sembrano essere simili agli effetti di ciò che molti di noi considerano lo sviluppo spirituale ottenuto in altri modi. Controlla e vedi quanti si applicano a te stesso, indipendentemente dal fatto che tu abbia avuto una NDE o meno.

In Transformed by the Light (1992) la dott.ssa Cherie Sutherland ha identificato molti effetti che sono stati confermati da altri studi, ad es. Ring (1980 e 1984) Atwater (1988). Questi includevano:
• una fede universale nella vita dopo la morte.
• un'alta percentuale (80%) che credeva nella reincarnazione.
• una totale assenza di paura della morte.
• un grande passaggio dalla religione organizzata alla pratica spirituale personale.
• un aumento statisticamente significativo della sensibilità psichica.
• una visione più positiva di sé e degli altri.
• un accresciuto desiderio di solitudine.
• un maggiore senso di scopo.
• mancanza di interesse per il successo materiale unita a un marcato aumento dell'interesse per lo sviluppo spirituale.
• il cinquanta per cento ha avuto grosse difficoltà nelle relazioni strette a causa del cambiamento delle priorità.
• un aumento della consapevolezza della salute.
• la maggior parte ha bevuto meno alcol.
• quasi tutti hanno smesso di fumare.
• la maggior parte ha rinunciato ai farmaci da prescrizione.
• la maggior parte ha guardato meno televisione.
• la maggior parte legge meno giornali.
• un maggiore interesse per la guarigione alternativa.
• un maggiore interesse per l'apprendimento e lo sviluppo personale.
• Il settantacinque per cento ha vissuto un importante cambiamento di carriera in cui si è spostato verso aree di aiuto agli altri.
PMH Atwater aggiunge un altro fatto interessante. Afferma che la maggior parte dei ricercatori ha scoperto che almeno il 75-78 percento degli adulti che hanno vissuto l'esperienza ha divorziato entro sette-dieci anni dalla loro esperienza (2007: 89)
--------------

Fonte: http://www.victorzammit.com/

Ricordi delle vite passate nei sogni (04-07-20)

Alcune persone hanno avuto sogni o incubi sulle vite passate che hanno prodotto prove che potrebbero essere successivamente verificate.  Un caso che convinse molti esperti tra cui lo Psichiatra Dr A. Guirdham, fu quello della signora Smith, una casalinga inglese perfettamente sana che per anni aveva sofferto di terribili incubi, come essere  bruciata sul rogo.

Nel 1962 la signora Smith andò dal dottor Guirdham nel reparto ambulatoriale di un ospedale, dove Guirdham lavorava come Psichiatra. Stava cercando un trattamento per un incubo ricorrente che viveva di tanto in tanto dai suoi anni dell'adolescenza, ma che ora aveva due o tre volte alla settimana. Nel suo sogno era sdraiata di schiena sul pavimento mentre un uomo le si avvicinava da dietro. Non sapeva cosa sarebbe successo, ma era assolutamente terrorizzata.
Sebbene il dottor Guirdham fosse rimasto calmo e professionale, dovette nascondere la sua sorpresa mentre ascoltava il suo nuovo paziente perché aveva avuto lo stesso incubo per più di 30 anni, ma non disse nulla alla pazienteo. Stranamente dopo questo incontro né il medico né la paziente ebbero di nuovo quell'incubo.

I loro incontri continuarono, comunque. Il dottor Guirdham era certo che non ci fosse nulla di sbagliato mentalmente nella sua paziente, ma voleva saperne di più sulla sua conoscenza del passato. Le diede un elenco di nomi di persone che si diceva fossero vissute nel 13 ° secolo e descrisse le cose che erano loro successe. La Smith disse al dottor Guirdham che anche lui era vivo e si chiamava Rogiet de Cruisot. Come Psichiatra, il dott. Guirdham era a conoscenza delle ipotesi sulla reincarnazione, ma non aveva mai avuto molto interesse per l'argomento. Tuttavia decise di indagare sulle informazioni fornite dalla signora Smith.
Scoprì che i nomi che gli erano stati dati dalla sua paziente erano davvero accurati, sebbene menzionati solo in documenti di storia del Medioevo
abbastanza rari. Quei documenti erano stati scritti in francese e non erano mai stati tradotti in inglese.
Le persone descritte dalla paziente del dottor Guirdham erano tutti membri della setta Catara, un gruppo che era fiorito nella Francia meridionale e nell'Italia settentrionale nel Medioevo. Tra le altre cose, i Catari credevano nella reincarnazione.

(
https://it.wikipedia.org/wiki/Catarismo )

Nel corso del tempo, il dott. Guirdham ha incontrato sempre più persone, 11 in totale, che avevano ricordi delle loro vite passate in cui vivevano insieme in un gruppo cataro.  Nessuno dei soggetti era stato drogato o ipnotizzato; nomi passati e incidenti sono semplicemente apparsi nelle loro menti, ha affermato il dott. Guirdham. La signora Smith ha anche dato al dottor Guirdham copie di disegni e versi di canzoni che aveva scritto come studentessa.
 Esperti in francese medievale hanno poi confermato che stava scrivendo in Langue D'oc, la lingua
della Francia meridionale nel XII e XIII secolo.

La Smith continuava a stupire gli esperti con la sua conoscenza dei Catari di Tolosa che erano stati perseguitati dalle forze dell'Inquisizione riproducendo, parola per parola, diverse canzoni nel 1944, ma  scoperte negli archivi solo nel 1967;
inoltre conosceva dettagli storici che sono venuti alla luce solo in seguito alle indagini più scrupolose come:

• disegni corretti di vecchie monete francesi, gioielli e disposizione degli edifici
• dettagli corretti della famiglia e delle relazioni sociali delle persone che non compaiono nei libri di testo ma che alla fine sono state rintracciate
attraverso i registri dell'Inquisizione

• che la cripta di un una certa chiesa era usata per tenere prigionieri religiosi
• dettagli di rituali e abiti religiosi.

Il professor Nellie, la più grande autorità vivente del periodo, fu così impressionato che consigliò a Guirdham che in futuro, quando ci sarebbe stato un conflitto tra la visione storica accettata e i ricordi della suo paziente, avrebbe dovuto "fidarsi della paziente".
In seguito Guirdham scoprì molte altre persone a lui vicine che condividevano tutti gli stessi ricordi che documentava nel suo libro

The Cathars and Reincarnation.

Fu così che lo Psichiatra passò dall'essere uno scettico totale soprannominato "San Tommaso" al mettere in gioco la sua notevole reputazione professionale tenendo conferenze ai suoi colleghi della medicina britannica
sulla "Reincarnazione e la pratica della medicina"

Fonte: http://www.victorzammit.com/evidence/interlife.htm

MUORE E LO VA A DIRE ALLA MOGLIE!   (22-05-20)
"Sia mia moglie Debbie che io eravamo con mio padre di 95 anni in una casa di cura molto rispettata e premurosa mentre stava morendo. Anche mia madre di 88 anni che aveva l'Alzheimer era in questa struttura - papà era al 3 ° piano per le cure acute e mia madre al 1 ° piano, in isolamento,  per la cura della demenza.
Pochi minuti dopo la morte di mio padre, Debbie e io decidemmo di andare a dire a mia madre che suo marito non c'era più.
Appena siamo passati attraverso le porte di sicurezza del primo piano, una piccola infermiera di nazionalità straniera che lavorava lì (e con la quale non ci eravamo mai incontrati) si è avvicinata a noi e ci ha detto che mio padre era passato a miglior vita.   Le abbiamo chiesto come lo sapesse... Qualcuno l'aveva chiamata ed informata? Lei rispose di no, aveva appena visto papà seduto con mia mamma che le teneva la mano, e lui era appena morto quando siamo arrivati.
A dir poco, siamo rimasti molto scioccati e un po 'scettici. Quando mi sono avvicinato a mia madre che era seduta nel corridoio su una panchina, ho visto che stava sorridendo e tenendo la mano sinistra con la destra. A causa dell'Alzheimer, non vedevo mia madre sorridere da diversi mesi.
Era raggiante! Mi voltai e chiesi all'infermiera se avesse mai visto prima questo tipo di visita in quel reparto
 
e ci disse che questo era un evento regolare in questa struttura sanitaria - lo vedono spesso! "

http://www.victorzammit.com/May22nd2020/

INTELLIGENZA E SPIRITUALITÀ (25-01-20)

 Ci si aspetterebbe che persone altamente intelligenti capiscano che, un giorno, moriranno. Penseresti che almeno esplorerebbero la possibilità che esista un'Aldilà, qualcosa che ogni cultura che è esistita sul pianeta ha scoperto. Sappiamo che ci sono molti giganti della scienza come Emanuel Swedenborg, Sir William Crookes, Sir Oliver Lodge e molti altri che hanno indagato sulle prove per l'Aldilà e ne sono rimasti totalmente convinti, ma purtroppo, il nostro sistema di istruzione superiore occidentale, in particolare a livello universitario, si concentra sullo sviluppo dell'intelligenza e non della spiritualità. Le persone sono esposte a una saturazione della cultura mediatica 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che enfatizza il qui-e-ora , respinge totalmente l'Aldilà o lo deride. La maggior parte delle persone non ha idea dei volumi di prove accumulate per l'Aldilà, usando accuratamente il metodo scientifico negli ultimi 170 anni. Ancora e ancora, sentiamo la gente dire
"Come possono esserci prove dell'Aldilà? Nessuno è tornato dai morti per raccontarci com'è".
Fortunatamente, le cose stanno cambiando. La meditazione sta diventando popolare a tutti i livelli nella società e sta aprendo le menti. Sempre più persone stanno avendo NDE, contatti dopo la morte ed esperienze di coscienza espansa.

Gli scienziati che hanno indagato sull'Aldilà:

Molti brillanti
scienziati hanno usato il metodo scientifico per studiare l'Aldilà e i fenomeni psichici. Essi erano scettici in un primo momento e solo dopo un'indagine approfondita  hanno accettato che esiste . Ingegneri di fama mondiale, medici, filosofi, avvocati, giudici e professionisti altamente rispettati che ha anche accettato l'Aldilà, dopo anni di indagini.
Molti di questi erano persone pratiche le cui scoperte importanti in altre aree di ricerca hanno cambiato radicalmente il modo di vivere e lavorare. Molti si consideravano Razionalisti e Umanisti e hanno dovuto affrontare l'opposizione intensa sia dal clero cristiano altamente conservatore che dagli scienziati materialisti.

Ecco i nomi solo di alcuni di quelli -passati e presenti- che hanno dato contributi eccezionali:

Il professor Robert Almeder, Sir William Barrett,  Dr. Julie Beichel, Dr. Peter Bander, John Logie Baird, il professor John Bockris, Hereward Carrington, Edgar Cayce, il professor JW Crawford, il dottor Robert Crookall, Sir William Crookes, Andrew Jackson Davis, professore Augustus De Morgan, il dottor George T. Dexter, Lord Dowding, Sir Arthur Conan Doyle, il Dr. CJ Ducasse, il giudice John W. Edmonds, il professor Arthur Ellison, Dr. Peter Fenwick, il professor Festa, Dr. Edith Fiore, Arthur Findlay, Il professor Camille Flamarion, il professor David Fontana, il dottor Isaac K. Funk, il Dott Hamlin Garland, il dottor Amit Goswami,Il professor Gustav Geley, il professor Ivor Grattan-Guinesss, il professor Stanislav Grof, il Dr. Arthur Guirdham, Emma Harding, il dottor Robert Hare, Dr. T. Glen Hamilton, il professor Charles Hapgood, il professor Sylvia Hart-Wright, il Dr. Richard Hodgson professor James Hyslop, il professor William James, il dottor Raynor C. Johnson, il professor Brian Josephson, Allan Kardec, Esq, Dr. John S. king, il Dr. Jon Klimo, la dottoressa Elizabeth Kübler-Ross, Sir Oliver Lodge, il dottor Cesare Lombroso, Dr. Jeff e Jody lungo, il dottor William McDougall, Joseph McMoneagle, Mark Macy, il dottor Robert Hare, Maurice Maeterlinck, il vice-ammiraglio William Usborne Moore,Rev Stainton Moses, George Meek, il Dr. Raymond Moody, il dottor Melvin Morse, il Dr. Gardner Murphy, Frederic WH Myers, dottor Morris Netherton, il professor William R. Newbold, il dottor Karlis Osis, Ron Pearson, il Dr. Hal Puthoff, il dottor Dean Radin, Peter Ramster, Edward C. Randall, Dr.Konstantine Raudive, Drs. JB e Louisa Rhine, Scott Rogo, il professor Charles Richet, il Dr. Kenneth Ring, Dr. Barbara R. Rommer, Aubrey Rose, il Professor Archie Roy, il Dr. Michael Sabom, Dr. Hans Schaer, il professor Marylyn Schlitz, Baron (Dr.) Albert Von Schrenck-Notzing, il dottor Bernie Siegel, il professor Ernst Senkowski, il dottor Rupert Sheldrake, giudice Dean Shuart, il dottor Ian Stevenson, il Dr. Claude Swanson, Emmanuel Swedenborg, il governatore Nathaniel P.
 

http://victorzammit.com/January24th2020/

COSA SUCCEDERÀ ALLE RELIGIONI NELL'ALDILà?
 
(11-11-19)
Oggi ci sono cinque principali religioni nel mondo: Cristianesimo, Induismo, Ebraismo, Buddismo e Islam, ma i ricercatori stimano che ci siano più di 4.200 religioni e "fedi" in totale. Questa settimana mi è stato chiesto se continuano a esistere nell'Aldilà. La risposta è sì e no.

Nelle fasi iniziali del mondo astrale, le persone si riuniscono ancora per continuare la loro pratica religiosa terrena. Ci viene detto che hanno templi e predicatori e molti pensano di aver raggiunto il "paradiso" che era stato promesso solo ai loro seguaci. Gli sperimentatori fuori dal corpo come Robert Monroe chiamano questi stati "territori del sistema di credenze". Alcuni sono piacevoli, altri sono oppressivi e molti sembrano noiosi.

Le Anime vi rimangono  fino a quando non iniziano a metterle in discussione e gradualmente si svegliano all'unica vera religione dell'amore che esiste nelle aree superiori dell'aldilà dove c'è il riconoscimento di un unico Creatore e l'unità di tutti. Un libro eccellente su questo argomento è Adventures in the Afterlife di William Buhlman.

Victor Zammit

UNA TERZA ALTERNATIVA (27-09-19)
Purtroppo, molte persone equiparano l'Aldilà alla religione e, quando rifiutano le assurdità della versione semplicistica della religione che gli è stata insegnata, chiudono la mente all'Aldilà.
Nel respingere la minaccia della dannazione eterna, si sono anche tagliati fuori da un'esplorazione della realtà più grande.
 Chiudono fermamente la porta a qualsiasi cosa spirituale o paranormale e si ritirano nello scetticismo, sostenendo (erroneamente) che la scienza dice che non può esserci una vita dopo la morte.
Per molti anni abbiamo dimostrato che le prove per l'Aldilà non hanno nulla a che fare con la religione e che è perfettamente possibile essere un agnostico o un ateo e accettare ancora le prove per l'Aldilà. C'è un grande e crescente gruppo di persone che si descrivono come "spirituali ma non religiose". Abbiamo anche dimostrato che alcuni dei più grandi scienziati della storia del mondo che si sono presi il tempo di indagare sulle prove dell'Aldilà si sono convinti della sua esistenza.
In questi giorni le loro scoperte sono supportate dai progressi della fisica quantistica che mostra che alla base
di tutta la materia c'è solo la coscienza - che alcune persone descrivono come "L'Universo" o addirittura, Dio.

CHRIS CARTER SU SKEPTICO HA DICHIARATO:
 "Uno dei temi principali del mio libro è che esiste una terza alternativa, una che non richiede un salto di fede e una che non richiede di abbracciare l'ideologia pseudo-scientifica del materialismo.
C'è una terza alternativa, ed è esaminare l'evidenza senza pregiudizio materialistico o pregiudizio religioso, e vedere cosa dicono le prove. Credo che le conclusioni che implicano l'evidenza non siano dogmatiche.
Non chiedono alle persone di uscire e bruciare
sul rogo o fare la guerra
contro coloro che non sono d'accordo con noi "

FONTE: VICTOR ZAMMIT

LEGGE E SCIENZA RAGGIUNGONO
LE STESSE CONCLUSIONI
(09-08-19)

Il Dr. Wernher von Braun era uno scienziato missilistico, architetto spaziale e ingegnere astronautico, che molti pensano fosse la figura di spicco della tecnologia missilistica del XX secolo. Alcuni mesi prima della sua dipartita ha ammesso che la scienza dimostra che la vita continua dopo la morte fisica, una conclusione su cui molti avvocati che hanno indagato sulle tantissime prove in nostro possesso, concordano.
Apparentemente ciò avvenne dopo che aveva condotto alcuni esperimenti segreti con il sensitivo Uri Geller, progettati per testare l'equazione di Einstein secondo cui tutto è fatto di energia e l'energia non può essere né creata né distrutta.  Von Braun ha quindi scritto:

“La scienza ha scoperto che nulla può scomparire senza lasciare traccia. La natura non conosce l'estinzione. Tutto quello che fa è trasformare. Pensaci un attimo. Una volta fatto, i tuoi pensieri sulla vita non saranno più gli stessi. Se Dio ha applicato questo principio fondamentale alle parti più minute e insignificanti del suo universo, non ha senso presumere che lo applichi anche al Capolavoro della sua creazione: l'anima umana? Penso di si. E tutto ciò che la scienza mi ha insegnato - e continua a insegnarmi - rafforza la mia convinzione nella continuità della nostra esistenza spirituale dopo la morte. Niente scompare senza lasciare traccia. "

http://www.victorzammit.com/August9th2019/

IL PUNTO DI VISTA DI UN AVVOCATO (13-07-19)
(Di Victor Zammit)
Quando i materialisti e gli scettici dalla mentalità chiusa rifiutano di accettare le prove oggettive per l'Aldilà, mi viene in mente una scena di un'aula di tribunale.
Immaginate che il procuratore della polizia in un caso di omicidio abbia portato cento testimoni. Tutti questi testimoni sono scienziati, dottori, avvocati, scrittori, psichiatri, psicologi, fisici e molti altri altamente accreditati. Tutti i testimoni affermano di aver visto l'accusato prendere una pistola dalla cintura e sparare alla vittima per cinque volte al petto. Poi l'avvocato difensore si alza e argomenta ciò che dicono gli Scettici:
• tutti i testimoni dell'accusa sono DROGati
• erano STATI tutti ipnotizzati
• sono tutti in collusione con il pubblico ministero
• in alternativa, tutti questi testimoni stanno proiettando la propria colpa sull'accusato
• questi testimoni hanno esteriorizzato la propria energia collettivamente sì da uccidere la vittima.
• (e se tutto il resto fallisce):
era super-psi.

Personalmente ho avuto innegabili esperienze di contatto con persone che sono "morte" - così come centinaia di milioni di persone in tutto il mondo. Negli ultimi venti anni, poiché la conoscenza dei contatti dopo la vita si sta diffondendo, sempre più persone sono pronte a parlare di queste esperienze. Queste esperienze stanno raggiungendo una soglia CRITICA e man mano che più persone le condividono, il campo dei contatti viene rafforzato. Aspettatevi grandi cose.
Non c'è "nulla di più potente di un'idea il cui tempo  di diffondersi ed essere accettata, è arrivato".

 FONTE: http://victorzammit.com/July12th2019/

LA FEDE È ORA SUPPORTATA
DA EVIDENZE RIPETIBILI

(07-07-19)
Siamo fortunati a vivere in un'epoca in cui non dobbiamo più fare affidamento solo sulla fede e sulla speranza per l'Aldilà.

Grazie al lavoro  di tanti coraggiosi ricercatori pionieristici, medium, scrittori, insegnanti spirituali ed esperti, ora abbiamo prove ripetibili e obiettive che possono trasformare la fede in certezza.

Ci sono i fanatici religiosi che ti dicono che tutto ciò di cui hai bisogno è la fede, e che se non hai fede (credenza incondizionata nel loro insegnamento) non sarai "salvato". Tuttavia, sappiamo che religioni diverse hanno credenze diverse e chiedono ai loro seguaci di avere fiducia in cose diverse. Mentre è ragionevole avere fiducia nelle cose supportate da prove credibili ed esperienza personale, è folle chiedere alle persone di avere fede in insegnamenti che insultano la loro intelligenza.  Il grande insegnamento di Spiriti-Guida come Silver Birch, fa piena chiarezza su questo argomento:
 "Non ti diciamo mai: 'Non usare la tua ragione, abbi solo
fede '. Noi invece diciamo: "Usa ciò che il Grande Spirito ti ha dato, mettici alla prova, esaminaci, se qualcosa che diciamo è degradante, crudele o immorale, allora respingici. Se cerchiamo sempre di insegnarti a vivere vite più nobili, vite di maggiore sacrificio e di idealismo, ciò sicuramente dimostra che il segno distintivo del Grande Spirito è impresso nel nostro insegnamento."    (Silver Birch, SBA, 43.)
(Fonte: www.victorzammit.com
)

TRENT'ANNI DI RICERCA (31-05-19)
Oggi ci congratuliamo con l'Avvocato Victor Zammit che quest'anno compie trenta anni di ricerca sul Paranormale,per la sua strenua battaglia contro gli scettici e per l'impegno che profonde attraverso i libri ed il suo Sito che aggiorna regolarmente ogni settimana. Chi ancora non lo conoscesse è caldamente invitato a visitare la sua Home-Page e a scaricare il suo libro  "Un Avvocato Presenta L' Evidenza Sull'Aldilà" che potete scaricare gratuitamente in Italiano, cliccando qui.

Stiamo arrivando al nostro trentesimo anno di ricerca sull'Aldilà. Quando abbiamo iniziato a scrivere, gli Scettici erano molto sicuri di sé e aggressivi. Insistettero che non esistevano prove per l'Aldilà e che ogni affermazione sul contatto era fraudolenta ma, almeno per noi, questi scettici ad alta energia sembrano essere svaniti.
Quelli che incontriamo più frequentemente sono gli accademici che riconoscono che molte persone sincere hanno esperienze di pre-morte o contatti post-morte, ma insultano l'intelligenza di queste persone definendo le loro esperienze "allucinazioni".

Per quanto riguarda i contatti post-mortem, trascurano del tutto il fatto che uno studio dopo l'altro ha dimostrato che:

1) Molte persone hanno contatti dopo la morte PRIMA che sappiano che
la persona che le ha contattate è morta;
2) Nella maggior parte dei casi la persona che riceve il contatto è rilassata, libera da shock o stress, a differenza
 di coloro che hanno vere allucinazioni;
3) A volte la persona deceduta condivide informazioni importanti non note ad altre persone viventi ;
4) A volte il visitatore spirituale lascia prove oggettive;
5) Molti dei casi registrati sono stati visti da più di una persona. Per esempio, in un caso investigato dalla Society for Psychical Research, nove persone residenti in una casa a Ramsbury, in Inghilterra, videro un uomo morto dieci mesi prima.
 Era sempre visto accanto al letto della sua morente vedova con la mano posata sulla fronte ed era visibile
per mezz'ora alla volta (Holzer 1965: 52-56).

(Fonte:http://www.victorzammit.com/)

"Mio marito non accetta l'Aldilà..." (27-02-19)
Ovvero, come risponderE agli scettici!

Questa domanda di un partner - o di un familiare - cioè non credere nell'Aldilà e pensare che crederci sia da  scemi o qualcosa di simile è stata posta molte volte. Come rispondere?
 Innanzitutto è fondamentale affermare che non c'è mai stato nessuno in questo mondo, nessuno scienziato, nessun filosofo, nessun teologo o nessun altro studioso che abbia dimostrato che l'Aldilà non esiste o non può esistere. Al contrario, ci sono stati e ci sono Scienziati ed empirici che hanno dimostrato che esiste.
Le persone che non accettano con veemenza l'Aldilà sono coloro che ripetono ciò che qualche disinformato ha detto loro e non hanno mai approfondito l'argomento.
Le seguenti sono le comuni obiezioni di coloro che non accettano l'Aldilà o il paranormale:

1. "Perché stai sprecando il tuo tempo su questa stupidaggine?"
Bene, ricordati che tu, io e tutti gli altri moriremo, un giorno. Né tu né nessun altro mi ha mostrato che dopo la morte non c'è nulla. Non è ragionevole pensare che molti brillanti Scienziati - che hanno fatto molte più ricerche di te e di me - stanno dicendo che la vita dopo la morte esiste? Se hai un problema al cuore e dovessi avere bisogno di un by-pass, non andresti da un buon cardiologo?
Non diresti certamente: "Io ne so molto di più di tutti questi specialisti del cuore!" Perché allora quando sollevo la questione sulla
COSA PIÙ importante di questa terra tu e alcuni altri diventate improvvisamente "tuttologhi" in quanto a prove sull'Aldilà?

2. "Di quali Scienziati stai parlando?"

Buona domanda: quali Scienziati? Negli ultimi cento anni ci sono stati Scienziati di altissimo livello che hanno usato le loro conoscenze  e dopo aver studiato l'Aldilà sono arrivati ad accettarne l'esistenza. Alcuni di questi comprendono Sir Oliver Lodge, Sir William Crookes, Sir William Barrett - e molti altri ancora.  Recentemente diveri Ricercatori stanno confermando ciò che questi precursori hanno accettato come prova per l'Aldilà - Scienziati come il professor Gary Schwartz, per esempio .
( Vedi i nostri riferimenti nella ricerca)

3. "Perché stai lasciando che queste persone ti controllino?"
So che tutti dobbiamo stare attenti a non essere truffati. In questi giorni ci imbattiamo in molte persone che cercano di truffarci,
ma... non è anche possibile che qualcuno ti abbia ingannato nel rifiutare la possibilità che l'Aldilà esista? So che tutti dobbiamo essere discriminatori. So che devo pensare da me stesso alle informazioni che mi vengono date. Devo valutare le informazioni per vedere se hanno senso e vedere se c'è una prova di ciò che viene detto che potrebbe convincere una persona molto intelligente con una mente aperta. Allora e solo allora accetterò provvisoriamente l'informazione e vedrò se è confermata dalla mia esperienza personale.

4. "Son tutte chiacchiere!"
Questo è un cliché familiare dichiarato da molti non credenti. E lo stai ripetendo perché pensi che dia un po 'di sostegno alle tue convinzioni, che per inciso non riesci proprio a provare.
Capire che l'Aldilà esiste non ha nulla a che fare con la religione.
È un ramo della Fisica, semmai. Empirici e Scienziati non hanno il lusso delle credenze e gli Scienziati non hanno nulla a che fare con la religione. Le prove scientifiche critiche per l'Aldilà hanno molta più sostanza della religione. La religione è teoria.
Le prove scientifiche sull'Aldilà sono state ottenute con prove empiriche (scientifiche).
Accettare le prove è molto diverso dal "credere" in qualsiasi religione.

Alcune persone pensano che la religione sia solo chiacchiere - potrebbero avere ragione, potrebbero essersi sbagliati.
Alcuni che non credono in nulla dichiarano:. NON credo, ma ACCETTO le prove a favore dell'Aldilà.

5. "In che modo la scienza e la religione sono diverse?"
Bene, la religione è una credenza personale. La religione non può essere dimostrata in modo indipendente portandola in un laboratorio per testarla. Nessuno può usare la scienza per dimostrare che una particolare religione è valida.
Nessuno può usare la scienza per provare che Gesù è morto per gli empi. Tutte le religioni sono necessariamente credenze personali e tutte le convinzioni personali sono soggette a completa invalidazione.


Arthur Findlay in The Psychic Stream ha dimostrato che tutte le religioni sono nate attraverso tentativi di spiegare le esperienze psichiche e di altre dimensioni avute da gruppi di persone in termini di conoscenza propria del momento. È molto interessante ribadire che le nostre credenze cristiane furono formalizzate nell'anno 325 dC al Concilio di Nicea.
È qui che è stata avviata la teologia cristiana.
Le credenze teologiche cristiane più fondamentali non sono affatto cambiate da quel momento, cioè 1680 anni fa!
Però, nel ventunesimo secolo, poiché i nostri metodi di comunicazione e la nostra tecnologia sono aumentati oltre le nostre aspettative, siamo stati in grado di raccogliere e analizzare le esperienze psichiche delle persone su scala globale, il che non é stato possibile prima. Di conseguenza siamo in grado di misurare la frequenza delle diverse esperienze, confrontarle attraverso le varie culture e prevederne l'occorrenza. Questa è scienza, non religione.
Ora, usare il metodo scientifico per misurare tali fenomeni è completamente diverso. La scienza ha a che fare con previsioni accurate, con ripetibilità. Questo perché quando gli sperimentatori hanno una formula empirica e testano la formula nel tempo e nello spazio e mantengono tutte le circostanze costanti, ottengono gli stessi risultati. Questa è la scienza e questo è ciò che intendo quando dico che le informazioni sull'Aldilà in questi giorni sono "empiriche". Ci sono ventuno aree di prove empiriche (scientifiche) per l'esistenza dell'Aldilà e fino ad ora nessuno scienziato, nessun esperto di teologia, nessun filosofo o nessun altro ha mai confutato, o dimostrato che queste prove non esistono o non sono valide

 -Vedi un AVVOCATO PRESENTA LE PROVE SULL'ALDILA'  http://www.victorzammit.com -

6. "Non c'è nulla, perché sei così stupido da crederci?"
Come ho detto, devi imparare come discriminare tra ciò che è ripetibile ed empiricamente prevedibile e ciò che non lo è.
Non pensi che dovresti essere assolutamente stupido per non indagare sulle informazioni che ci hanno dato alcuni degli Scienziati più intelligenti che abbiano mai camminato su questo pianeta, dal momento che TUTTI dobbiamo morire?
 Soprattutto, quando non c'è mai stato nessuno scienziato o empirista a dimostrare che ciò che questi grandi Scienziati hanno scoperto sull'Aldilà non può essere valido. Dobbiamo essere pensatori a lungo termine per assicurarci che otterremo un buon viaggio durante il Passaggio. I pensatori a breve termine sono disfattisti e veri perdenti.
Inoltre, ti ricordo che "accettare" le prove è diverso dal "credere".

7. Ma la scienza non dice che quando sei morto sei morto?
Assolutamente no! Nello specifico quale scienziato dice questo? Ci sono stati grandi Scienziati in questi ultimi cento anni che hanno usato le loro capacità per indagare sull'Aldilà e ne hanno confermato l'esistenza . Tutte queste grandi menti erano abbastanza scettiche prima di indagare. Ci sono Scienziati che NON hanno investigato, che non si sono mai presi la briga di analizzare i risultati empirici delle prove dell'Aldilà e hanno l'impudenza di fare ogni tipo di affermazioni anti-Aldilà , ma questi Scienziati
NON hanno l'autorità di fare ALCUNA affermazione sull'Aldilà perché non sono riusciti a indagare su di essa.

8. Stai cercando di dirmi che gli Scienziati possono sbagliare?
Assolutamente! Solo perché uno scienziato lavora come tale, non gli dà alcuna autorità per fare commenti sull'Aldilà A MENO CHE non lo abbia indagato. Molti Scienziati DOPO aver esminato le prove ACCETTANO l'esistenza dell'Aldilà - come ho già detto.

(Fonte: http://www.victorzammit.com )
------------------------------

 QUANTI CONOSCONO LE PROVE SULL'ALDILA'? (28-07-18)
DALL'AVV. VICTOR ZAMMIT

 Purtroppo, la pressione combinata della scienza materialista e della religione dogmatica nella società occidentale ha creato un "tabù" o divieto di indagare pubblicamente, o persino parlare, dei fenomeni psichici (PSI) o dell'Aldilà, anche se è un argomento di vitale interesse per ogni essere umano. Sentiamo ripetutamente dirci da coloro che ora vivono nella dimensione astrale che quelli che si prendono la briga di conoscere l'Aldilà si stanno facendo un enorme favore.
Soffrono molto meno mentre sono vivi e si acclimatano in modo migliore quando passano.
Ci viene detto che occuparsi di masse di persone che non hanno conoscenza del Mondo dello Spirito sta creando un'enorme quantità di lavoro per chi le riceve. Silver Birch ha detto:
"Qui giungono milioni di persone impreparate, non idonee e ignoranti, è molto più difficile insegnare ad un adulto le lezioni che avrebbe dovuto imparare a scuola ...
Non incolpare noi per l'esistenza di milioni di anime, molte delle quali non sono consapevoli del fatto che sono morte fisicamente e quasi morte spiritualmente. Questo è il lavoro che devi fare nel tuo mondo, per preparare quanta più gente alla vita che inevitabilmente li attende quando giungerà la morte dei loro corpi fisici. " (More Philosophy of Silver Birch a pagina 69  http://victorzammit.com/July27th2018/ )

------------------------------------------

BUONA PASQUA A TUTTI!
(ANCHE AI MASTERCHEF!)

L'equinozio è un momento meraviglioso per celebrare una nuova vita e l'esistenza dell'Aldilà.
Ma una cosa che dobbiamo cambiare è la convinzione che Gesù fosse l'unica persona a vivere dopo la morte.

SBAGLIATO
!
 I "Nuovi scienziati" - quegli scienziati che accettano la fisica dell'Aldilà - ci dicono che TUTTI,
 ogni uomo, donna e bambino, IMMEDIATAMENTE  "risorgono" dopo la morte.

Ci sono prove definitive, incontrovertibili, che TUTTI conserviamo la nostra coscienza al passaggio,
e che TUTTI continuiamo a vivere nelle dimensioni dell'Aldilà dopo la morte fisica,  questo è garantito!

Avv. Victor Zammit
----------------------------------------------------------------

MESSAGGIO AUGURALE DELL'AVV.  ZAMMIT (23/12/17)

BUON NATALE A TUTTI!

Il tempo del Natale è un momento per rinnovare le nostre amicizie e le nostre relazioni, un tempo per una maggiore comprensione, un tempo per ricordare chi ci ha assistito e ci ha aiutato; un tempo per apprezzare tutto ciò che abbiamo; un tempo per la pazienza, la tolleranza e la comprensione.  Inoltre, è un momento molto prezioso per condividere quantità extra di Amore.
È un momento per dare e ricevere; un tempo per lavorare sui nostri sgradevoli tratti umani, per perfezionarci e continuare a fare progressi.
È tempo di evolversi e dimenticare le provocazioni di chi è meno consapevole; un tempo per elevarsi al di sopra di tutto e trascendere la rabbia, l'aggressività e le ostilità.
Se sei una persona ragionevole, decente e onesta, cerca in te stesso di trovare Pace, Luce e Amore, i
noltre, se vuoi dare un tuo contributo, unisciti alle Forze della Luce per diffondere le preziose conoscenze sull'Aldilà onde rimuovere l'oscurità, la disperazione, il malcontento dell'ignoranza e rendere questo mondo un posto migliore!
Che tu possa donare a tutti un Natale felice, meraviglioso, sicuro e pieno d'Amore!

Avv. Victor Zammit

-----------------------------------------------

"L'assenza di prove non è evidenza dELLA LORO MANCAnza"
 (22/09/17)

Il significato di questa citazione di Carl Sagan, che sostiene il paranormale, è inequivocabile. Solo perché al momento non esiste una prova dell'esistenza di qualche fenomeno paranormale, non significa che il fenomeno non esiste. E' così semplice!
 Ci sono quegli scettici testardi che continuano a dire che Sagan era contro l'esistenza del paranormale: NO, non lo era! Per la cronaca, il Prof Carl Sagan espressamente affermava di non essere contrario al paranormale e che se gli fosse stata data la prova l'avrebbe accettata.  Uno dei problemi di Sagan era che non investigava formalmente il meglio delle prove disponibli. Se lo avesse fatto, lo avrebbe accettato come altri brillanti scienziati geniali che lo hanno accettato, dopo averlo indagato.

VICTOR ZAMMIT

MESSAGGI CONTRASTANTI DALL'ALDILA' (08-09-17)

 Un Lettore chiede a Victor: "Perché Spiriti diversi forniscono risposte diverse alle domande sull'Aldilà? Questo è un vero dilemma per me perché pensavo che ciò che proviene dall'Aldilà dovrebbe essere sempre uguale.
(
Jakkin, dal Giappone.)

 Victor: In realtà, è abbastanza facile da spiegare. Le risposte sono diverse perché coloro che le danno non sono tutti nella stessa fase di sviluppo spirituale, il che di solito significa che non provengono dal medesimo Livello vibrazionale.
Sarai sempre più vicino alla verità quando riceverai informazioni dai Livelli superiori. Il principio è lo stesso che vale anche sulla terra: si avrà una risposta migliore, per esempio in Matematica, da un professore di Matematica che da qualcuno con solo due anni di studio. La dimensione dello Spirito ha tante regioni, da quelle a più bassa intensità vibrazionale a quelle più alte.
Ciò significa che le informazioni del Quinto Livello sono più accurate delle informazioni provenienti dal Terzo Livello, il Medio-astrale, dove  la maggior parte di noi si ritroverà dopo il Passaggio.

Victor Zammit

-------------------------------------------------------

I VANTAGGI DELLA REINCARNAZIONE (04-06-17)

Molte credibili informazioni provenienti da diverse aree di ricerca suggeriscono che la reincarnazione è un dato di fatto.
Un'apertura alla verità fondamentale che viviamo molte vite potrebbe essere un grosso vantaggio per tutto il mondo.
Perché?
Una volta accettato che in un'altra vita tu possa essere stato un membro di una cultura a cui sei attualmente ostile o che ritieni meno vantaggiosa della tua, potrebbe cambiare il tuo punto di vista.
Ti renderesti conto che tante delle tue credenze dipendono da dove sei nato e che:

1. Musulmani possono rinascere come Ebrei e viceversa
2. I Sunniti possono tornare come Sciiti
3. I Cristiani che credono nei Vangeli possono rinascere come Musulmani che credono nel Corano
4. La razza e il genere possono cambiare
5.
Coloro che sono in ottima salute potrebbero sperimentare una grave disabilità.

(PS Per un errore di impaginazione il testo riportato qui sotto era incompleto. Ce ne scusiamo coi Lettori)
Accettare la reincarnazione dovrebbe farci diventare più compassionevole e sentire un maggiore senso di connessione. Potrebbe anche far sì che coloro che opprimono e che sfruttano gli altri, o che pensano di appartenere ad una razza superiore,  rivedano il loro comportamento e vivano una vita più spirituale fatta di pace e di amore.

 VICTOR ZAMMIT

CHIEDETELO ALL'AVVOCATO!
DOMANDA: "Perché ho così tanti problemi? Avere più problemi della maggior parte delle persone,
perchè la vita deve essere così dura? Sembra molto ingiusto, Victor! "


Victor: Coloro che hanno fatto ricerche sull'Aldilà ti diranno che c'è sempre un buon motivo per cui alcune persone scelgono di avere una vita più dura di altre. Ha a che fare con il desiderio di accelerare la propria spiritualità e sarebbe pianificato da prima di incarnarti. Ecco ciò che dice un eloquente e altamente credibile insegnante dell'Aldilà riguardo alla tua domanda:
"Non farai progressi spirituali quando il sole splende, tutto è tranquillo e calmo e non ci sono problemi.
Farai progressi spirituali quando incontrerai
difficoltà e le supererai: l'acciaio è forgiato nel crogiolo del fuoco,
il tuo spirito viene forgiato solo trionfando sui problemi ". (Silver Birch)

www.victorzammit.com/March2nd2018