SENSAZIONALI MESSAGGI RICEVUTI  DA HANS OTTO KOENIG (12/11/22)

"Dì a tutti che siamo vivi".
Ascolta, molti credono ma non sanno che la morte non c'è.
C'è solo una vita connessa per sempre".
"Per favore, aiuta tutte le persone a trasmettere questo, che c'è un aldilà!
 Credimi, è importante".


Messaggio ricevuto nel novembre 1987
"Per ogni vita il giorno della morte è predeterminato. Tutti coloro che chiedono aiuto ottengono aiuto da noi. Ogni incarnazione è libero arbitrio. È una sfaccettatura e compimento per l'evoluzione. Le possibilità legittime della reincarnazione (possibilità delle leggi della reincarnazione? ) sono dati. ... Voi (pl.) scegliete voi stessi i vostri genitori. I genitori vi danno il necessario per portare avanti questa incarnazione... Non c'è tempo, voi stessi avete coniato il tempo. Con noi non esiste separazione di popoli e razze. Siamo tutti uguali. Non ci sono nemmeno problemi di lingua e di comprensione. Allo stesso modo non c'è religione. Vi siete fatti religione voi stessi. Tutti possiamo entrare in comunicazione con piante e animali, voi  lo riconoscerete , se/quando imparerete. – Il vostro comportamento verso gli animali ha conseguenze karmiche. Dovrete assumerne voi stessi la responsabilità".
https://www.victorzammit.com/
 

 MORTI VIOLENTE DEI BAMBINI (23-06-22)

Ho bisogno di tirar via qualcosa "fuori dal mio petto".
Mi riferisco al massacro di 19 bambini in una scuola americana avvenuto di recente. Come molti di voi, ho pianto tante lacrime per questi piccoli, uccisi senza motivo e spinti nel mondo dello Spirito,
 terrorizzati e urlanti.
Nonostante i molti anni passati a studiare questioni psichiche e la vita dopo la morte, sentivo ancora il dolore dell'evento.
Tuttavia, lo Spirito di una bambina mi ha inviato un messaggio, ripetendolo ancora e ancora, quindi devo trasmetterlo.

L'aspirante assassino è nell'edificio, intento a uccidere i bambini, chiunque gli stia di fronte.
In classe i bambini sentono degli spari, sono confusi, si nascondono, corrono, la paura riempie il loro corpicino.
Poi lo Spirito mi mostra una bambina.
Non capisce il rumore, inizia a correre, con sua sorpresa perde i suoi occhiali e sente l'erba sotto i suoi piedi.
Come può esserci erba sul pavimento della classe, pensa.
Sembra correre nel fumo, le urla e gli spari svaniscono, si sente al sicuro e, attraverso la nebbia, vede la nonna e il nonno camminare verso di lei. Ma non può essere! Erano morti! Aveva pianto al loro funerale. La nebbia si stava diradando, c'è un ruscello alla sua sinistra e un campo di fiori alla sua destra. Gli uccellini cantano e lei corre tra le loro braccia.
Tutti piangono lacrime di gioia. "Come è possibile", si chiede. "Stavamo aspettando che ti unissi a noi", le dicono.
"Ti amiamo e ci prenderemo cura di te fino a quando mamma e papà non si uniranno a te. "
Cosa è successo, chiede, cosa stava succedendo a scuola?
Niente, dice la nonna, asciugandosi le lacrime di gioia. Non c'è niente che devi vedere che potrebbe sconvolgere la tuagiovane anima .
E camminano lungo il sentiero verso una bella luce. Quel giorno imparò una lezione che sarebbe rimasta con lei per molte vite:

L'anima non guadagna nulla da una morte violenta,nulla dal dolore inflitto al corpo fisico durante un incidente.
L'anima sa, nel
profondo di se stessa, che il suo tempo sulla terra è finito ed esce dal corpo fisico pochi secondi prima del trauma che ucciderà il fisico. E sempre, sempre, ci sono anime in attesa di accogliere l'anima 'nuova' nello Spirito.
(Da un contatto del WM)

 MORTI VIOLENTE DEI BAMBINI

AMATE GLI ANIMALI !
 

 

AMATE GLI ANIMALI ! (30-05-22)
Messaggio dal mondo dello Spirito  di Gabriella Cuttica

PACE a voi.

“Cari amici, mi potete spiegare lo scopo dell’esistenza degli animali e della loro vicinanza all’uomo?” Non è facile spiegarlo, ma ci proveremo.

Gli animali sono creature viventi in evoluzione come l’uomo, solo che loro sono a uno stadio, diciamo inferiore, rispetto all’uomo,
nel cammino di avvicinamento a DIO.

I loro “sentire” sono appena abbozzati, non hanno la consapevolezza del pensiero umano, seguono un istinto primordiale e soffrono e sentono tutto ciò che è legato al fisico. Svilupperanno il loro “sentire”, spinti da forti emozioni e dalla loro vicinanza all’uomo, apprendendo in tal modo, come ampliarlo.

Scaldati dall’amore umano, provano amore riconoscente che manifestano con un forte attaccamento all’Essere umano, la cui vicinanza è a loro necessaria, perché i loro sentimenti, appena abbozzati, possano crescere e avviarsi così verso il processo di evoluzione umano.

L’uomo non è ancora pronto ad accettare di aver attraversato lo stadio animale, perciò non lo facciamo sapere.

Gli animali, spesso asserviti all’uomo che ne fa uso e li spadroneggia, vanno invece amati e considerati come fratelli minori che sono all’inizio di una strada evolutiva, la cui meta è sempre DIO.

Sono fratelli in cammino, cammino molto difficile, sottoposti all’indifferenza e a volte, anche alla crudeltà dell’uomo che li tratta come oggetti a proprio uso e consumo.

RISPETTATELI, AMATELI, DIFENDETELI, così come si fa con chi non può farlo da solo.

Vedeteli come il vostro stadio antenato, da cui tutti provenite, in cui, la vostra coscienza ancora oscura, non godeva di sentire la presenza divina in sé. Perciò, fate sentire loro il vostro amore che è spinta fortissima per la loro evoluzione.

“Li ritroveremo, dopo morti?”

Certamente, tutto ciò che è animato dall’Amore, si ritrova.

L’Amore, una volta nato, essendo di natura divina, non muore mai, perché è infinito ed eterno. PACE