CONGRESSI DI PARAPSICOLOGIA   Pg.6

(DAL 2015)
DAL CONVEGNO DI S. SEVERA
(19-05-19)

Riceviamo da Adriana ed Enrico Piendibene un breve resoconto del Convegno "Luci Tra Le Camelie" da loro organizzato e che,anche quest'anno,  ha riscosso un buon successo di pubblico con oltre 250 partecipanti, che hanno affollato la sala nella tre giorni di parapsicologia che da anni i nostri due amici curano con grande competenza e dedizione. Passo pertanto la parola ad Enrico che ci ha gentilmente riassunto le tematiche trattate e aggiungo anche un bel resoconto inviatoci da un nostro Collaboratore.

Giornate regalate da un vero sogno.

Nel silenzio di ogni cosa che ci circondava c’era il segreto della vita:

l’AMORE.

L’albero dell’AMORE si presenta con i suoi frutti:

la FEDE, la SPERANZA e la CONOSCENZA,

e queste tre parole sono state il fulcro del CONVEGNO.

Ogni relatore ha donato la sua ricerca, il suo progredire e la propria esperienza con amore, calore, convinzione tanto da coinvolgere tutti i partecipanti a fare domande in modo da recepire, assorbire e far proprio il concetto e poi elaborarlo come vuole il suo “se”.

Un illuminato del quattrocento scriveva

Il DOLORE STRAPPA L’ANIMA ma il RAMMENDO DONA QUALCOSA IN PIU’ ALL’ANIMA,
 NEL RAMMENDO PENETRA LA LUCE DI DIO

KAOMANAO CI SCRIVE:

Ho avuto modo di discutere personalmente con Marco Luzzatto della sua attività di sperimentatore - ci siamo personalmente conosciuti da un'altra parte non ricordo dove,mi pare a S.Marinella - prima i convegni di Enrico Piendibene si tenevano a S.Marinella.
Ebbene,in quei 20 minuti di conversazione abbiamo per così dire discusso sul problema dello scetticismo e sul fatto che la scienza non riconosca ancora la validità delle sperimentazioni di Marco sulla Metavisione.
Si è detto per esempio che a livello epistemologico ci sarebbero i criteri per un riconoscimento ufficiale,per esempio,quello della ripetibilità e quello del controllo dello sperimentatore. Si è detto che il problema dunque non si pone tanto a livello epistemologico - la metavisione ci rientrerebbe tutta nella qualifica di 'scienza' - quanto nel fatto che l'odierna scienza fatica a dare un tale riconoscimento per via del fatto che la metavisione verrebbe inquadrata come branca della parapsicologia,in ambito accademico l'ambito della parapsicologia risulta essere ancora problematico a livello di statuto epistemologico.

Poi abbiamo anche parlato del fatto che in giro - sopratutto su youtube - è aumentato il numero di coloro che si improvvisano sperimentatori della metavisione,e Marco ha ben specificato che tutti costoro che sperimentano senza avere sulle spalle una solida preparazione scientifica sono da ritenere poco affidabili o poco scrupolosi.

Abbiamo anche discusso di un aspetto molto interessante,che con l'evoluzione tecnologica degli strumenti da lui utilizzati si osserva un aumento per così dire "demografico" delle presenze che si registrano con la strumentazione,come a voler dire una sorta di 'ansia' dall'altra parte che vogliono manifestarsi per il tramite di tale strumentazione.

Riguardo alla relazione tenuta dal dottor Giuseppe D'Amore sugli aspetti psicologico-evolutivi della sfera emotiva,si faceva riferimento al legame emotivo coinvolto nel lutto,a causa del quale tale legame si rompe sopratutto a livello del sistema limbico.
Una tale relazione,che verteva sugli aspetti psicologici e psicosomatici del vissuto del lutto,ha scatenato secondo me nei partecipanti non poche reazioni avverse,alcune delle quale manifestate espressamente mediante degli interventi dei partecipanti.

La preoccupazione che era alla base di queste reazioni mi è parso di capire che vertesse su un presupposto che la relazione del dottore
non prendesse in considerazione il percorso spirituale di coloro che partecipano ai convegni dopo aver subito un lutto.

Il dottore si è preoccupato di chiarire che il suo intento non è tanto quello di contrapporsi al percorso spirituale quanto semmai quello di
affiancarsi a tale percorso,tentando in qualche modo di far capire che la psicologia non ha alcun intento di sottovalutare - o negare - gli
aspetti spirituali. Semmai,l'intento era quello di far capire che nel lutto sono coinvolti 'anche' dei processi a livello emotivo,come un qualcosa che si spezza e che le persone,quando si rendono conto di tale aspetto,possono per così dire venirne fuori se comprendono come ricostruire quel legame emotivo
che si è rotto al loro interno,lavorando sugli aspetti psicologici oltre che su quelli spirituali.

Per rispondere all'Autorepiddia.forumcommunity.net

Concetto che fa riflettere tutti.

Dopo aver ascoltato ogni singolo partecipante si può dire che abbiamo rammendato i tre giorni in piena armonia di sentimenti poiché nei loro volti brillava una luce nuova che li accompagnava e li consolava.

Hanno partecipato tantissime famiglie provenienti da gran parte delle regioni della nostra Italia e da entrambe le isole occupando oltre alle due strutture alberghiere a nostra disposizione anche alcune stanze di un altro albergo. Abbiamo iniziato le attività venerdì alle ore 10,00 circa con Luca Littarru, dottore in Scienze infermieristiche, esperto in salute mentale, coordinatore di due comunità del Dipartimento di salute mentale dell’Ospedale S. Carlo Borromeo di Milano, dando vita ad incontri di assistenza ai partecipanti colpiti da lutti recenti, ben presto nella sala convegno abbiamo avuto un affluire di partecipanti che hanno seguito con estremo interesse ed acquisito le informazioni da lui fornite; contemporaneamente sono iniziati e proseguiti per l’intero periodo del Convegno, gli incontri di aiuto spirituale, gli incontri di metafonia con Adriana Scaficchia coadiuvata dal consorte Giorgio Penzo, di Lino Schiavon papà di Sara e gli incontri di meditazione guidati da Orietta Canzoniere. Gli incontri di aiuto spirituale hanno visto impegnati Adele Isinno, Annalisa Perrino, Angela Donà Zin, Mary D’Urzo, Cesare Zanoni, Cristina Paduano, Enrica Brugo, Enza Biagiotti, Gina Antonelli, Linda Macaluso, Rita Alunni, Stefania Mariucci e Monica Rielli.

Clic to ZoomAlle 14,30, dopo una breve introduzione per l’ apertura del convegno, ha relazionato don Gabriele Gastaldello relatore eccezionale che si rimane incantati ad ascoltarlo, facilitatore di dialogo interculturale e animatore della “Scuola de Villaggio” filosofo dall’università di Padova ; Tema trattato:“ Come immagino l’aldilà - esperienze a confronto.
Alle 17,00 ha preso la parola Marco Luzzatto: studioso e ricercatore con eccellenti esiti oggettivi dei suoi esperimenti di TranscomunicazioneStrumentale Video ; tema trattato: “Metavisione-l’invisibile diventa visibile. Prove concrete della continuità della Vita”. (Foto a sn.)

A questo eccezionale ricercatore ha fatto seguito l’altrettanto importante relatrice Mirella Restuccia, coordinatrice e moderatrice da anni del nostro Convegno, presidente dell’associazione culturale Anthurium Rosa e impegnata nella realizzazione di incontri che danno centralità alla spiritualità deglli esseri umani.

Tema della sua relazione: GUSTAVO ROL- Contatto con l’altra dimensione” che dalle ore 18,30 ci ha intrattenuti fino alle ore alle ore 19,30 circa;

Dopo cena in sala Convegno si è svolto un dibattito sui rapporti con il mondo spirituale in cui le sensitive presenti hanno fornito informazioni sui dubbi che nascono ai partecipanti quando chiedono contatti con il mondo spirituale; contemporaneamente in un’altra saletta Lino Schiavon, papà di Sara ha intrattenuto un altro gruppo con la musicoterapia.

Sabato mattina il convegno è stato aperto da Adriana Scaficchia e dal coniuge Giorgio Penzo con la relazione:”L’evidente realtà delle voci paranormali” ed il film :La bellezza della Creazione”

Si sono poi avvicendati il dottor Luca Littarru con la relazione: “ Un lutto nella vita- due strade possibili: quella della mente che deprime la vita di chi resta per alimentarsi di basse energie quali la rabbia, la paura , la colpa e quella del cuore che sa cosa è giusto per noi e che può dare un senso al ricordo del presente. Nessuno muore per sempre”.

e Don Pasquale- teologo e missionario- con la relazione: “Accoglienza, fraternità, solidarietà”

Nel pomeriggio dopo il termine del pranzo c’è stato il lancio dei palloncini: ad ognuno di essi i partecipanti hanno unito un foglietto portante il pensiero per il proprio caro residente in cielo e come sempre questo momento è sempre emozionante; ha fatto seguito la relazione “A te che resti lascio la mia vita- Riflessioni sulla separazione” condotta da Giuseppe D’Amore, psicologo e psicanalista della Società Italiana di Psicanalisi della Relazione ed infine Giuliano Falciani, ricercatore e studioso di varie tematiche riguardanti la sfera sensibile della Vita oltre la Vita, fondatore, insieme ad altri collaboratori dell’associazione SaraS, relazionando sul tema: “ Il piano astrale e le sue infinite vibrazioni”
 ha concluso l’interessantissimo ciclo pomeridiano.

Dopo cena Cesare Zanoni e Marco Luzzatto, coadiuvato da Gabriele Gandola per la metavisione, ci hanno intrattenuto con i contati pubblici e la Metavisione; a questo incontro, come sempre,nessun partecipante è assente perché i contatti avuti da Zanoni e le immagini di volti sempre più nitidi che riesce a farci vedere Marco Luzzatto risvegliano gli animi con intense emozioni e portano a comprendere realmente l’esistenza della Vita dopo la morte.

La domenica è iniziata alle ore 08,30 con la Santa Messa condotta da don Pasquale e musicata da Lino Schiavon al termine della quale è seguita la relazione: “Dalla psicologia alla spiritualità” condotta di Massimo Marinelli, psicoterapeuta e psicanalista Junghiano.

Il Convegno si è concluso con un incontro dibattito di condivisione delle esperienze vissute durante i tre giorni dai vari partecipanti e in questi momenti sono stati espressi i complimenti ed i ringraziamenti da parte dei presenti a tutti quanti si sono prodigati per questo evento cioè ai relatori, alle sensitive, allo staff ed il nostro GRAZIE è stato rivolto a quanti vivono nel mondo Spirituale, nostre guide e sostenitori nel cammino terreno.

 Enrico Piendibene

CONGRESSO DI CATTOLICA (04-10-18)
(Dalla nostra inviata SHEILA)

---------------------------------------------------

Il giorno 27 settembre, si è aperto a Cattolica il 32 convegno internazionale sul tema la ricerca infinita, promosso dal Movimento della Speranza. In tale occasione sono intervenuti importanti ospiti e nuovi studiosi per approfondire il tema del paranormale e dell'Oltre. Durante il convegno è stato possibile incontrare studiosi di metafonia e sensitivi attraverso i quali si sono potute verificare forme di contatto
con i nostri Cari trapassati.

Durante la conferenza, svoltasi in 4 giorni, sono intervenuti tra gli altri, il giovane Angelo Rollo,  storico e studioso dell' Aldilà, il quale ha sottolineato la differenza tra spiritualità e religione, spiegando come Gesù stesso ,in quanto ebreo e per collocazione storica, dovesse necessariamente credere al concetto di reincarnazione e come la religione Cristiana, fosse fra le più recenti, essendo nata 2000 anni fa. Del resto a  Nicea, con l editto di Costantino, 313 d.C., si è deciso molto in fatto di religione. Gesù non si sentiva fondatore di una religione e nel suo messaggio ha marcato l l'unicità e irripetibilità, di ogni essere umano. La chiesa Cattolica è nata da S. Paolo di Tarsia, un soldato romano. 

Di indiscutibile rilevanza poi, l'intervento di Umberto Di Grazia, noto ricercatore e sensitivo di fama internazionale, il quale ha sottolineato la non casualità della nostra presenza sul pianeta terrestre, e la finalità primaria di crescere in CONSAPEVOLEZZA e aumentare così la nostra Luce (fotoni).

La logica dualistica, per quanto importante, costituisce solo il primo gradino della conoscenza, mentre, ad  un livello più profondo di coscienza, la comunicazione avviene per immagini; per tale ragione la visualizzazione mentale di un oggetto ( ad esempio un albero) ci consente un contatto con la parte più profonda di noi.

Non trascurabile per importanza, il concetto di "forme pensiero", ovvero la capacità di creare o meno veri e propri mostri attraverso la forza del nostro pensare: un vortice di pensieri negativi e ossessivi, può essere davvero deleterio, in quanto capace persino di trasformare il nostro DNA che ha una struttura infinita ( emozioni di felicità lo allungano, emozioni di tristezza lo accorciano).

Infine, facciamo riferimento, ad alcuni consigli di natura pratica : 1) imparare a respirare,ispirando per 5 secondi ed espirando per 3, per un totale di cinque minuti, aumenta le nostre capacità intuitive oltre ad abbassare la pressione arteriosa.

2) mangiare 5  noci al giorno, migliora la flora intestinale la cui alterazione è causa di numerose malattie.

3) le ripetizioni positive dette per almeno 21 volte ( la ragione è scientifica) prima di addormentarsi aiutare a recuperare risposte dai sogni. Un esempio? " aiutami a migliorare"

PAROLA DI UMBERTO DI GRAZIA!   :-)

Grazie a : Sheila

 

Buon giorno grande famiglia LUCI TRA LE CAMELIE! (22/05/18)
I tre giorni 11 12 e 13 maggio 2018 sono trascorsi ma possiamo dire che non s’è svolto un convegno ma abbiamo assistito alla nascita di una GRANDE famiglia,
“LA FAMIGLIA LUCI TRA LE CAMELIE”.
Il mondo spirituale ha riunito fratelli provenienti da gran parte delle città d’Italia in un abbraccio; gioie, dolori, ansie, affetti, aiuti spirituali, aiuti fisici, tutto è stato miscelato ed un grande vortice d’amore ha avviluppato tutti i presenti senza alcuna distinzione di ruoli.
Tutti abbiamo donato quanto più potevamo e quando abbiamo dovuto lasciare il soggiorno San Gaetano eravamo tutti privi di energia ma carichi di un GRANDE fardello detto AMORE
Un caro saluto va a tutti indistintamente, presenti ed assenti, ma ci è doveroso comunque fare i nomi di chi ha contribuito.
Ciao a tutti i nostri cari viventi nel mondo spirituale,
ciao a Patrizia Pauletto che in questi giorni si è unita a loro,
ciao a Mirella Restuccia, a Carla Pettinelli, Erika Comucci, Daniela Caironi, Gabriele Gastaldello, Ilde Genoese, Adriana Scaficchia, Giorgio Penzo, Ida Visentini, Mariano Ballester, Marco Luzzatto, Umberto Di Grazia, Giuliano Falciani, Massimo Marinelli, Anna Katarina Soares, Adele Isinno, Annalisa Perrino, Angela Donà Zuin, Cesare Zanoni, Elisabetta Stellato, Enza Biagiotti, Gina Antonelli, Linda Macaluso, Mari d’Urso. Rita Alunni, Tiziana Occhiodoro, Stefania Mariucci, Orietta Canzoniere e al nostro don Pasquale. Grazie a tutti i componenti dello staff sia essi soci che volontari.
Grazie anche a Massimo Cattai, conduttore della struttura ospitante, e alla sua consorte che si sono adoperati per accontentarci nelle nostre varie richieste.
Come accade in una grande famiglia però anche chi guida deve tener presente che possono verificarsi delle piccole cose che disturbano ma se la famiglia è sana e con buoni principi di vita, si sa che al termine della serata ci si riunisce e si dialoga per cercare di ricomporre le cose e fare in modo che dal giorno successivo tutto vada nuovamente per il verso giusto ed allora
inviateci i vostri suggerimenti, cercheremo di migliorarci.
Un abbraccio a tutti e Grazie.
Adriana Enrico.
*************************************************

ALCUNI MESSAGGI DEI PARTECIPANTI:

Marco Luzzato Ringrazio Enrico Piendibene e tutta l'Associazione 'Luci tra le Camelie' per l'ospitalità e per aver organizzato un convegno molto armonioso e ricco; grazie a Mirella Restuccia per l'ottima conduzione; bravi tutti i relatori, il connubio fra scienza e spiritualità è stato molto presente .🙏
Maria Pia Petrella Davvero un grazie di cuore a tutti.e' stato un convegno speciale

Lucia Tramontano Grazie a tutti siete semplicemente stupendi riuscite ad asciugare le nostre lacrime, a rendere più leggero il nostro dolore , riuscite a farci vivere con i nostri angeli creando una atmosfera ricca di amore, comprensione, gioia e energia . L' unica cosa che vi chiedo a te Enrico e Adriana fate in modo che questi momenti bellissimi non finiscano mai. Vi voglio tanto bene

Nadia Pirocchi Tantissime grazie a voi avete organizzato un convegno interessantissimo
Raffaela Ciuffreda Grazie Enrico Piendibene e Adriana
Pqsquale Paduano Grazie a voi
Cesare Zanoni : CCCCesaCDi ritorno da Santa Severa e dal convegno organizzato dall'associazione Luci tra le camelie. Ringrazio Enrico Piendibene e Adriana, tutto lo staff per l'accoglienza calda e amorevole. Ringrazio i miei compagni di viaggio ( Gina Antonelli, Edel Karis, Mirella Restuccia, Ilde Genoese, Marco Luzzatto, Mari Niro, Isinno Adele, Annalisa Perrino, Gaetano Vivo Reiki, Marina Giulia Cavalli, Giovanni Teresi...), le persone e le anime che ho incontrato, come sempre maestre di vita. Sono felicissimo e grato al mondo spirituale per la sua paziente e costante presenza. Grazie grazie grazie È stato bellissimo partecipare.

Mirella Restuccia È stato un bellissimo incontro. Grazie a te Cesare.

Alessandra-lalla de Luca Un grazie immenso a te anima meravigliosa dal cuore per il tuo saper donarti e donare amore ed un grande abbraccio . Ti voglio bene

Maria Rosaria Papale Un grazie infinito a te Cesare per tutto quello che hai dato nel nostro incontro. Ti aspettiamo sempre con tanto affetto e gratitudine. Un abbraccio

Ilde Genoese: E se ti chiedono perché lo fai, io semplicemente sorrido. Grazie a Enrico Piendibene e alla carissima Adriana, meravigliosi padroni di casa e a tutto lo staff presente dell’Associazione Luci tra le Camelie. Un grande grazie ai miei compagni di viaggio che condividono questo progetto d’amore con cuore leggero e sincero. Un sentito ringraziamento a tutte le persone meravigliose che ho conosciuto, che mi hanno fatto sentire il loro caloroso affetto. Sono tornata a casa febbricitante e raffreddata, purtroppo, ma con il cuore ricolmo d’amore e gratitudine. E come diceva il mio amico Riccardo di Napoli, grazie al T utto
Simona Maltese a Ilde Grazie a te per illuminare le nostre vite!!! Ti voglio bene
Ti adoro, sappilo! Il tuo libro è strepitoso, proprio come te!!!
Ilde Genoese Grazie di cuore cara Simona 🙏 sono davvero commossa per tutto questo amore che mi dimostrate, con i vostri pensieri e i vostri abbracci.

Rita Alunni : Hilde cara, grazie a te il convegno è iniziato x me con un messaggio meraviglioso dal Mondo di Luce!!! Ancora grazie mi hai fatto tanto tanto felice!
Ilde Genoese Rita ❤️ sono stata così felice di rivederti e stare un po’ insieme a te, sei tanto cara al mio cuore! Grazie

Rita Alunni : Ilde lo stesso vale x me e quando ne avrai bisogno sarò felice di ricambiare il favore con tanto amore come hai fatto tu..... Grazie infinite cara amica di Cammino di Luce!!!!
Ilde Genoese Rita Alunni Sei una cara amica per me, sempre sorridente, solare, limpida! Nessun ringraziamento, solo un piacere per me.


Rita Alunni a Piendibene Enrico: Di ritorno da questo convegno meraviglioso col cuore gonfio di gioia, speranza e tanto amore, ringrazio Enrico ed Adriana per averci permesso di essere in mezzo alla loro grande ed immensa famiglia di Luce.... grazie a tutti per aver riposto fiducia in me e gli altri che abbiamo lavorato in prima fila “Dalla Terra al Cielo” un immenso abbraccio dal mio al vostro

Daniela Ferullo : Semplicemente, fantastico! Un bellissimo convegno, che ogni anno ,sorprende e dona emozioni che scaldano l anima. Grazie . Grazie a tutti

Francesco Scirpoli: Grazie grazie grazie un abbraccio ad Adriana ed Errico

Alessandra Musarella: convegno meraviglioso grazie a tt voi p il grande impegno

Fabiola Campegiani Grazie veramente di cuore, tre giorni che si ritorna a casa diversi .
Elisabetta Stellato Grazie a tutti gli organizzatori ed al principale protagonista,Il Mondo dello Spirito..
Angela Donà-zuin: Grazie Adriana ed Enrico...per il vostro Convegno...diventato una Grande Apertura D'Amore...verso i sofferenti..Un abbraccio...e un bacio..a voi...a Daniele vostro..e che si estenda a tutti...


Edel Caris: Con il cuore pieno di emozione per l'affetto avvertito in questo bellissimo convegno organizzato da Piendibene Enrico e dalla moglie Adriana voglio ringraziare tutti.....tutti insieme in un'unica direzione che ci ha fatto sentire una grande famiglia. L'impegno nell'organizzare questo grande Evento è stato abbondantemente ripagato dal Mondo Spirituale costantemente presente. Grazie

Mirella Restuccia :Rientrando dal Convegno di Santa Severa rifletto sul miracolo grande al quale tutti noi abbiamo avuto la gioia di partecipare.
Lacrime che si trasformano in sorrisi.......occhi e sguardi persi che ritrovano una luce in fondo al tunnel e questa luce ridà senso alla vita, a tante vite che sembrano piegarsi e spezzarsi sotto il pesante macigno della mancanza.
Ci hanno accompagnato tre sacerdoti illuminati: Don Gabriele Gastaldello, Don Pasquale Paduano e Padre Mariano Ballester e questo è un dono meraviglioso.
Grazie a loro e a tutti i relatori presenti, un grazie dal profondo del cuore al grande Umberto Di Grazia, a Giuliano Falciani e alla sua empatica presenza, che hanno reso possibile una vera comunione e comprensione che l’unica legge che governa l’esistenza è l’Amore.
Grazie ai sensitivi e sensitive che con senso di servizio e generosità hanno dedicato tutte le loro energie a confortare e sollevare i cuori.
Grazie di cuore a Piendibene Enrico e Adriana e a tutti gli amici dell’associazione Luci Tra le Camelie che rendono possibile questo miracolo d’amore, grazie a Daniele e a tutti i ragazzi di Luce che assistono, spronano e mai abbandonano i loro genitori.
Il mio abbraccio ed il mio amore a tutti i partecipanti, ai tanti genitori e a tutti coloro che cercano con cuore puro.
Sono uomini e donne coraggiose e a loro va il mio applauso.
Grazie!
Vivere è credere
Credere è sperare
Sperare è avere forza
Avere forza è amore
E l’Amore è vita ed è senso
Diamo senso alla vita.
In autunno le foglie cadono dagli alberi e ricompaiono in primavera, e anche noi dovremmo morire a tutto ciò che abbiamo accumulato, e vivere nuovamente domani, in modo che, come una foglia appena spuntata, si sia freschi, teneri, sensibili.
Essere sensibili vuol dire sentire, ricevere impressioni, essere consapevoli di quel che accade intorno a noi,, nutrire affetti, avere propensione per chi soffre,
Essere sensibili equivale ad essere pieni d’amore, generosità, simpatia, rispetto; essere, in breve, capaci di creatività. e creare non è descrivere ciò che ci circonda, ma comprendere ed esprimere il sentimento che questi desta in noi.

Mari Niro‎ a Piendibene Enrico
Ringrazio Enrico Piendibene e Adriana per l'invito e le bellissime giornate di convegno grazie a tutto lo staff per l'accoglienza grazie alle amiche/i e compagni di viaggio, al mondo spirituale, che con la Loro presenza ci fa sentire meno soli e tanto amati grazie di cuore

Ilde Genoese Ida tesoro bello del mio cuore, che gioia è stata poterti riabbracciare,🤗 abbi cura di Te sei preziosa! (a Ida Visentini)

Gina Antonelli Grazie a te Mary per la tua presenza e l'amicizia

Adele Isinno Ciao a tutti e un bacio a Mary

Maria Pia Petrella Davvero un grazie di cuore a tutti. e' stato un convegno speciale
 
Buongiorno a tutti,
stamani Daniela che ha partecipato al Convegno dello scorso fine settimana ci ha inviato questo messaggio.
Di comune accordo abbiamo deciso di pubblicarlo qui, come incoraggiamento per tutti coloro che si avvicinano a questo mondo.

"Buongiorno, volevo ringraziare da parte della famiglia che ha ricevuto il messaggio canalizzato sabato sera da Cesare Zanoni, ha descrito perfettamente la persona e tutto quello che ha detto era giusto, premetto che era amico di mio padre morto da diversi anni e io non li avevo più visti e sentiti da quasi venti anni. Ho rintracciato il figlio tramite facebook e ho dato lor il messaggio…. Avevo paura mi prendessero per matta, invece ne sono stati felicissimi e ci tengono a ringraziare Cesare e voi per aver permesso che arrivasse a loro il messaggio del loro caro. Grazie anche da parte mia.
Ho sempre saputo che esistono ancora dall’altra parte ma questo episodio mi ha dato modo di farlo capire ad alcuni miei famigliari che hanno sempre pensato che fossi un po’”svarvolata”. Grazie ancora- Daniela

Daniele Massari : ciao Enrico volevo ringraziare te, Adriana e "Daniele" anche a nome del nostro gruppo A.m.a. "Loro Vivono nel Cuore" di Ferrara. Grazie ai tuoi collaboratori, ai relatori ed un ringraziamento particolare a Mirella. Un forte abbraccio a voi ed arrivederci al prossimo anno. Siamo rientrati tutti con un carico di energia e di amore. Daniele Massari


Carla Pettinelli
· 15 maggio alle ore 12:06 ·
<3 Per Scoprire il Segreto dell’Ignoto occorre attraversarlo ... <3
Ritorno da questo Convegno con il Cuore colmo di Gratitudine e Amore
Tanti i messaggi ricevuti dal Mondo Invisibile che ci conducono verso un’unica direzione: non dimenticarsi MAI che la Vita va avanti, che è più importante Viverla che fare progetti o restare aggrappati a dei ricordi. Ma soprattutto Amare .. AMARE con tutta la Forza che è in noi ... Sempre e comunque, non accettando le vie di mezzo, senza perdersi nelle venialità, ma dando forma e senso alla propria vita, onorando così il proprio progetto d’Anima. Ringrazio le Guide, i Maestri, gli Angeli in cielo per avermi assistito, supportato ogni momento per accogliere le nostre fragilità umane, dimostrandoci la loro presenza con gesti concreti ed evidenti che non lasciano mai spazio al dubbio.
Ringrazio la Grande e Meravigliosa Famiglia Luci tra le Camelie per avermi concesso ancora una volta la possibilità di essere fisicamente presente e Testimone anche quest’anno dei Miracoli che accadono quando vedi attraverso il cuore.
Ringrazio Tutte le Anime che in questi tre giorni ho ritrovato, perché è questo quello che sento, avervi ritrovato e non sol conosciuto.
Grazie per aver condiviso insieme momenti intensi, profondi e … leggeri.
Grazie per le vostre confidenze, i gesti, le parole, gli abbracci, i sorrisi sinceri che vicendevolmente ci siamo scambiati. Respirandovi accanto ho inspirato il vostro dolore e tutta la fragilità umana che Siamo. Afferrando la vostra mano ho preso per mano, Accolto, Onorato e Celebrato la mia.
Grazie a tutti gli operatori che con generosità si mettono ogni giorno al servizio non dell’ego ma dell’Amore. E infine il Grazie più speciale e sincero lo rivolgo ad Adriana, Enrico e Daniele che li guida dall’Oltre, senza il vostro Sacrificio d’Amore tutto questo non sarebbe mai iniziato.
Grazie per insegnarci ogni volta che dentro ogni morte c’è una vita e che solo chi sottrae il suo cuore all’ego sa che la Morte non muore ma mai nascerà.
Siamo anime d’Amore in cammino verso l’Amore.
E’ solo attraverso l’Accettazione che la Separazione scompare e si ritrova l’Unione con il Tutto e la Vita Stessa.
Grata al cielo che mi ha permesso di incontrarvi.
Grata a me stessa per offrirmi la possibilità di questo vivere.
Onorata di Avere nel mio Cammino Maestri e Maestre come Voi.
Con Amore
Carla

Nadia Torazzi Un'esperienza bellissima e piena di condivisione come sempre. Grazie a tutti gli Organizzatori e Relatori. Un grazie particolare ad Adriana, Enrico e al loro Daniele

Ilde Genoese Un sentito grazie a Enrico e alla cara Adriana, garbati padroni di casa, per la fiducia e affetto che mi hanno dimostrato .


Ancora tantissimi altri giudizi potremmo aggiungere ma : Grazie a tutti i presenti.
Con affetto e gratitudine
L’associazione Onlus “Luci tra le Camelie”
lucitralecamelie@alice.it
www.lucitralecamelie.jimdo.com

3396404231- 3663564883

 

CONVEGNO DI SANTA MARINELLA
(23-05-17)

Associazione “Luci tra le Camelie” - Convegno 2017

Una sintesi dei risultati ottenuti al Convegno annuale dei Coniugi Piendibene, attraverso le e-mails ricevute dai partecipanti.  
Per impegni familiari e lavorativi, non ci è stato possibile essere presenti, ma speriamo di poter essere ancora insieme ai carissimi Enrico ed Adriana per il prossimo anno.
(WM)

--------------------------------------
Cari amici il giorno 14 c.m., giorno dedicato a tutte le MAMME, si è concluso il nostro Convegno - AMORE e SPERANZA per RINASCERE- dal tema "A TE CHE RESTI"
Abbiamo vissuto i tre giorni in un'atmosfera di serenità e di amore e questo certamente lo dobbiamo all'intervento di tutti i nostri cari viventi nel mondo spirituale.
Numerosi sono stati i partecipanti affluiti da tante parti della nostra meravigliosa Italia e con essi abbiamo condiviso il loro percorso. Un ringraziamento è rivolto alla nostra amica Mirella Restuccia che ha condotto con la sua professionalità tutto il nostro convegno.
Un caloroso ed avvolgente applauso hanno ricevuto tutti gli eccellenti relatori presenti: Marco Luzzatto, Patrizia Pauletto, Enrica Brugo, Adriana Scaficchia con il suo sposo Giorgio Penzo e Mamma Ida, Venera Siracusa, Massimo Marinelli, Claudio Lalla, Mirella Restuccia e don Gabriele Gastaldello che hanno interessato con le loro relazioni i partecipanti risvegliando interesse e sollecitando la loro partecipazione.
La serata del sabato sera con Marco Luzzatto e Venera Siracusa, ognuno con le proprie doti di medianità e capacità professionali, hanno richiamato tutti gli iscritti nella sala e tutti siamo rimasti stupiti ed affascinati dalla nitidezza dei volti riprodotti sullo schermo che Luzzatto ha ottenuto durante le visuali di Venera Siracusa.
Ringraziamo il dottor Franco Barbabella e la consorte Giuseppina per aver fatto conoscere il nostro caro e grande maestro di vita Dino Marabini, colui che ha aiutato a comprendere che si può interagire anche con chi non è più in questo mondo terreno attraverso delle armonizzazioni guidate.
La presenza di molte persone colpite da lutti recenti ci ha indotto a programmare due gruppi di aiuto guidati dalla signora Patrizia Pauletto con cui i presenti hanno potuto mettere a nudo il proprio dolore, ricevendo così assistenza e consigli per affrontare il futuro cammino terreno.
Ringraziamo tutte le sensitive : Angela Donà Zuin, Carla Pettinelli, Cristina Paduano, Donatella Caironi, Elisabetta Stellato, Enrica Brugo, Enza Biagiotti, Gina Antonelli, Giuseppa Riolo, Linda Macaluso, Tiziana Occhiodoro e per la metafonia Adriana Scaficchia, coadiuvata dal consorte Giorgio Penzo e Ida Visentini, che hanno donato attraverso i messaggi ricevuti dai propri cari, un pò di pace.
Un grazie a Don Pasquale che celebrando una commovente Santa Messa, ha dato attraverso le sue parole conforto e speranza nei cuori rattristati, confusi e smarriti.
Un ringraziamento a tutto lo staff costituito da soci e da volontari che hanno consentito, con un impegno non indifferente, di realizzare il convegno e naturalmente il ringraziamento va anche ai conduttori della struttura ospitante per il lavoro che hanno dovuto affrontare essendo per loro un impegno completamente diverso dal loro normale esercizio.
Auguriamo anche alle nostre care amiche assenti: Adele Isinno, Annalisa Perrino, Rita Alunni e Stefania Mariucci, di averle con noi per il prossimo impegno.
I nostri cuori sono colmi di gioia per aver veduto andar via, alla conclusione del convegno, il volto rasserenato di tanti partecipanti.Buon futuro cammino terreno a tutti con l'augurio di incontrarci nuovamente nel 2018
 Enrico Piendibene
---------------------------------------------------
 
 Oggi il mio GRAZIE va a Piendibene Enrico e a sua Moglie Adriana a tutto lo staff dell'Associazione Luci Tra Le Camelie per l'accoglienza e la Fiducia 
Grazie al mondo Spirituale sempre presente per portare la certezza della continuazione della vita oltre il distacco fisico
Grazie a tutti i genitori e a coloro che hanno avuto una perdita, per la loro forza;dignità per avermi arricchito 
Grazie grazie grazie .......e ciao al prossimo anno 

Gina Antonelli
 

Ogni circostanza è un dono, ed in ogni esperienza si cela un tesoro se solo la si guarda con gli occhi dell'Anima. Ci sono persone Meravigliose che sono riuscite a Trasformare un Immenso dolore dandogli un senso e creando una forma di aiuto per gli altri. Ho la fortuna di conoscerle, di viverle, di essere da un anno, parte del loro cammino.
Loro mi hanno insegnato che si può risorgere dalle ceneri del dolore, se solo lo si riconosce e lo si Accetta. Con le loro ferite e l'Anima in mille pezzi hanno iniziato un viaggio spirituale che li ha portati ad avere certezza della vita dopo la vita comunicando con i propri cari ma soprattutto hanno messo in campo le loro esperienze per insegnare a chi vive un dolore come il loro, come Non ci si arrende alla Vita. 
All'infaticabile e Insostituibile Presidente Piendibene Enrico e ad ogni socio dell'Associazione Luci tra le Camelie va tutta la mia più profonda Stima la Mia Gratitudine e il Mio Amore.
GRAZIE della Fiducia Grazie dell'Amore Grazie dell'Esempio che Avete Scelto di Essere. Grazie per Avermi dato ancora una volta l'opportunità di Crescere Imparare e Migliorare.

Carla Pettinelli 
 
Questa foto rappresenta l'essenza del Convegno di LUCI TRA LE CAMELIE.
 Non serve altro per comprendere che sono stati tre giorni vissuti con amore e per amore. 
Grazie a Enrico Piendibene e Adriana, a tutti gli amici di Luci tra le Camelie, a Daniele che è un organizzatore infaticabile e sostiene e incoraggia sempre suoi genitori. 
Grazie a tutti coloro che ho incontrato e conosciuto. A chi ha partecipato arrivando da lontano o da vicino. 
Grazie a tutte le amiche che portano conforto e aiuto spirituale incessantemente a coloro che sono nel dolore e nello smarrimento. 
Grazie a tutti i relatori che hanno con le loro parole proiettato sullo schermo della vita sprazzi di luce e conoscenza per orientare un cammino che porti ognuno verso il proprio "Sentire di Coscienza". 
Grazie ad ogni piccola scintilla che ha brillato in questi tre giorni. 
Vi abbraccio tutti e vi tengo stretti in quella relazione familiare che è dettata dal progetto dell'Anima.
Mirella Restuccia

Un grazie che parte dal cuore ad Enrico e a sua moglie Adriana,permettendomi di poter vivere questa esperienza che parte dal dolore ma che insieme abbiamo cercato di portare una carezza e quell'amore che serve per andare avanti. Mi porto con me ogni abbraccio che ho scambiato con ognuno di voi ..un grazie a tutti voi...Ma un grazie speciale per me va a tutti gli esseri spirituali
che hanno fatto fluire il loro amore nei nostri cuori....
Giuseppa Riolo
 
 Cari Enrico ed Adriana siete due fari in questo mondo spirituale ed io vi faccio i miei auguri che possiate continuare il vostro percorso di consolazione e supporto a tante persone ancora per tanto tempo.
Un grande abbraccio
          Adele  Isinno 

Sono felice di tutto questo e saluto tutti con grande affetto. "LORO" sono sempre con noi, attenti e disponibili e ci trasmettono tanto amore e tanto aiuto. conosco l'atmosfera di questo convegno e so bene come ci si sente! 
Un immenso grazie al mondo Spirituale anche da me!

 Maria Francesca Tanda                                    

Ringrazio Enrico Piendibene e tutta l'Associazione 'Luci tra le Camelie' per l'ospitalità e per aver organizzato un convegno molto armonioso e ricco; grazie a Mirella Restuccia per l'ottima conduzione; bravi tutti i relatori, il connubio fra scienza e spiritualità è stato molto presente 
Pubblico di seguito gli esiti metavisivi più chiari e completi ricevuti nel corso della medianità pubblica condotta da Siracusa Venera.
Eseguire la metavisione durante altri momenti medianici aumenta la catalizzazione del 'fenomeno'.
Durante le sessioni di contatto, quando è possibile, desidero testimoni vicino a me. Molto studio è ancora necessario, come detto più volte, tutto è in divenire 

:-) GRAZIE A TUTTI! Marco Luzzatto

-------------------------------------------------------------------
 
Grazie per l'impegno profuso e per la serenita' che riuscite a trasmettere.Un grazie particolare al mio autista personale mister Piendibene junior che ha smesso di mangiare per accompagnarmi a Civitavecchia...
Elisabetta Stellato

Sono stati tre giorni di conoscenze, abbracci, qualche risatina, ma ancora una volta abbiamo imparato a dividersi il dolore tra tutti . Ciao bella gente tutta , soprattutto ai coordinatori che hanno lavorato molto per darci un po di sole nel cuore .... A sempre Adry .
 
Grazie Enrico...come sempre
Si è respirata aria di pace e condivisione. Grazie Mirella Restuccia per la moderazione, la dolcezza ma anche il rigore utilizzati...oltre che per le informazioni di base che ci hai fornito per intraprendere
un percorso di conoscenza.
Pina Cataldo
 
 Grazie a  Mirella ad Enrico, Adriana e tutti gli amici. Avete dato a tutti noi quella carica, quell'amore che è difficile trovare in altri convegni.
 Siamo stati benissimo!!!
 Vincent Baglioni

Grazie don Pasquale per l'emozionante celebrazione. Torniamo a casa con più certezze e molte meno paure.
Adelinda Petrioli
 
Un plauso speciale ad Enrico Piendibene per la sua volontà irriducibile di realizzare il consueto convegno spirituale in un luogo diverso e in un'altra struttura. Il convegno è riuscito magnificamente, appropriato al contesto spirituale nel migliore dei modi. 
Ringrazio Enrico e i suoi collaboratori dinamici, attenti ed efficienti per la riuscita del convegno che ha grande merito di lenire la sofferenza luttuosa per la dipartita di un congiunto per qualche tempo, lasciando che la nostra guida interiore sia giudice delle nostre idee nelle quali scopriremo che sono le nostre idee le nostre convinzioni.
 Giorgio Penzo
 
Grazie a tutti voi
 Elena Mancini
 
Grazie a te Mirella, ascoltarti apre il cuore e la mente e regala un altro tassello nel grande mosaico di evoluzione di ognuno, grazie del tuo grande cuore..... grazie a Enrico e a tutti gli organizzatori di questo meraviglioso convegno.
 Alessandra Ugatti
 
Grazie a te Mirella e a tutte le altre splendide persone che hanno reso possibile vivere questa esperienza meravigliosa.
Giuseppina Cellesca
 
 
Buongiorno a tutti....sono da qualche giorno rientrata dal convegno tenutosi a Santa Severa....Grazie....grazie davvero a tutti quanti; è stata una esperienza intensa...ma soprattutto quello che mi ha colpito è stato il clima di fratellanza... di rispetto reciproco ...di affetto sincero .
Un convegno davvero ben riuscito...ci sono stata diverse occasioni di condivisione fra i partecipanti e con alcuni del vostro staff e questo è stato davvero prezioso e insostituibile....il lavoro che fate è davvero molto importante ...è un balsamo per l'anima....un abbraccio a tutti e in particolare a Rosaria
 il cui incontro mi ha fatto bene al cuore...
Noris  ( Lago Maggiore )
 
....lo ripeto, l' "Al di Là" è solo la punta di un iceberg immenso chiamato 'MultiVerso'... :-) Grazie Amici 
Marco Luzzatto

Di meglio in meglio! Giovanni Giudici
 
 Anche se il mio percorso in questo periodo della mia esistenza si è fatto particolarmente difficile desidero porgere un caloroso ringraziamento ad Enrico ed Adriana per il loro splendido convegno 2017,e un ringraziamento particolare all'amica Venera Siracusa,il cui grande cuore consente
 sempre la buona riuscita dei contatti.
Claudio
 
Grazie Mirella del tuo infaticabile "dare" a noi cosi prezioso....e grazie a tutti i partecipanti sotto ogni forma che hanno trasmesso e condiviso l'amore tra noi e con il mondo dello spirito.
Siamo UNO ...... dal cuore un grande ed infinito GRAZIE. ?
Lalla
 
Ci sono tantissimi ringraziamenti ancora rivolti a tutti coloro che si sono prodigati per aiutare i tantissimi partecipanti.

----------------------------

Ass. Onlus Luci tra le Camelie
(30-06-16)
Con un pò di ritardo, il buon Enrico ci invia le impressioni dei partecipanti al Convegno del maggio scorso.

Carissimi amici, nel giorno della festa della mamma si è concluso il nostro convegno realizzato nei giorni 6-7 e 8 maggio 2016 presso la struttura “Albergo Villa Mater Gratiae” di Santa Marinella. Abbiamo vissuto questi tre giorni, forse per la prima volta, in una condizione veramente speciale perchè si avvertiva armonia,

Ringraziamo:
* Adele Isinno,  Gina  Antonelli,  Stefania Mariucci, Linda Macaluso, Enza Biagiotti,  Annalisa Perrino, Elisabetta Stellato,  Alunni Rita, Giamblanco Consuelo, Carla degli Angeli,  Paduano Cristina, Orietta Canzoniere ed altre che si sono prodigate negli aiuti spirituali.
* I relatori: Pino Perriello, Angela De francesco, don Gabriele Gastaldello, Paola Avallone,  Massimo Marinelli,  il dott. Franco Barbabella ed il signor StefanoMakula che ci hanno parlato della premorte e quest’ultimo della sua esperienza;
-  l’infaticabile Adriana Scaficchia  coadiuvata dal consorte Giorgio Penzo;
* La signora Mirella Restuccia che ha relazionato e coordinato in modo  eccezionale i vari relatori e l’interessantissima serata del sabato sera ed ha ricevuto consensi ed ammirazione dai partecipanti;
* Tutti i volontari che hanno collaborato per la perfetta riuscita dell’evento:
MA UN RINGRAZIAMENTO VA AI NOSTRI CARI CHE COSTANTEMENTE  CI GUIDANO NEL NOSTRO PERCORSO TERRENO SUGGERENDOCI “di correre sempre incontro alla gente desiderosa di aiuto, sostenendola con misericordioso amore". 
 
 

 amore,fratellanza ed umiltà. Vogliamo ringraziare i tantissimi partecipanti venuti  da tutta Italia che ci hanno permesso di condividere le loro gioie e i loro tanti dolori e sono andati via rasserenati e pronti per affrontare il loro cammino futuro con energia e vigore perché hanno potuto comprendere  che la vita non è terminata con la morte ma prosegue perchè ETERNA e che i propri cari li affiancano in ogni istante della propria giornata.   
Questi i commenti pervenuteci:

Da parte mia, un ringraziamento doveroso ad Enrico e a tutto lo staff. organizzativo che insieme hanno garantito la perfetta riuscita dell'evento; questo è stato caratterizzato dal consueto clima di condivisione, speranza e amore;  inoltre l'avvicendarsi sul palco di valenti relatori che hanno mostrato, ognuno dal suo punto di vista, diverse sfaccettature del mondo dell'Oltre, ha conferito al Convegno un notevole spessore culturale; sono convinta che tutti i partecipanti, me compresa,  abbiano portato a casa un bel carico di energia positiva: ce la faremo durare fino all'anno prossimo! Appena tornata dal Convegno di Piendibene Enrico a S.Marinella, dove con Anna Amedeo abbiamo provato a registrare: naturalmente ascolteremo con calma la rec., ma intanto gli Angeli ci hanno promesso ....    magie!!                         
 Angela De Francesco
 
Eccomi a voi : Come al solito il convegno di Enrico Piendibene è andato alla grande . Lo voglio ringraziare per la disponibilità concessa di organizzarmi con le persone che volevano un messaggio metafonico, nella sala a me disponibile . I contatti sono stati come benedizioni costanti, per tutti i presenti. Ora vorrei farvi partecipi dell'ultimo messaggio ricevuto Sabato 08 -05-2016 ore 24-8 minuti  presenti due mamme, un sacerdote, un amico, Adriana e Giorgio .
Ecco quanto udibile a tutti: (Voce di  uomo adulto):
IO NON TRADISCO CHI SOFFRE, BENE, BENE VI PORTO ADESSO UN MONDO DI PACE. AVETE LA MADONNA CHE A COMANDO RISPONDE. LA MIA MISSIONE E’ POSSENTE PERCHE’ ALLA FINE SEMPRE IL MEGLIO C’E’.
Essere presenti e ricevere tali parole, non so come spiegarvi la grande emozione che tutti abbiamo provato. Farvi partecipi di questo messaggio è un mio dovere. A sempre Adry

Si è concluso felicemente il convegno "Luci fra le Camelie "organizzato da Enrico Piendibene e i suoi collaboratori . Io e mia moglie Adriana abbiamo portato la voce del Cerchio Verde che come  sempre è accolto da grande partecipazione di persone motivate. Il convegno è stato organizzato con attenzione e sensibilità da offrire ai partecipanti spettatori alta spiritualità che inneggiava nell'aria, e il Cerchio Verde concludeva con un riepilogo di messaggi confortanti soprattutto per le persone che vivono il dolore per la dipartita di un congiunto che comunque si allontanavano con un debole sorriso nel volto smarrito dal  dolore , per merito dei cari congiunti non più presenti fisicamente . Tutto si è completato nel migliore dei modi grazie ad Enrico Piendibene e la sua èquipe.
Cordiali saluti, un abbraccio a tutti .
 Giorgio Penzo.
 
E' la prima volta che partecipo a questo convegno ma più che convegno lo chiamerei famiglia, una grande famiglia che mi ha, che ci ha accolto tutti con grande calore, come un grande abbraccio materno, si respirava un'aria d'amore e di armonia che ci teneva tutti quanti legati.... Grazie infinite ad Enrico ed Adriana colonne portanti di questo evento speciale e di tutti quelli che li hanno aiutati a realizzare questo evento Straordinario dove i protagonisti erano tutti i Ragazzi di Luce del Cielo!!!!
Il viaggio continua......Uno dei più bei convegni cui abbia mai partecipato!!
Tanto e tanti Amore dai ragazzi di Luce!!!! Grazie ad Enrico e la sua splendida Adriana!!   Rita Alunni
 
Grazie ad Adriana ed Enrico due bellissime persone corrette e piene di amore. Giornate serene ed in armonia
Grazie a tutti.  Adele Isinno
 
Ho partecipato per la prima volta al convegno di Santa Marinella di quest'anno 2016, è stata un esperienza bellissima ed emozionante che consiglio a tutte quelle persone ,che avendo perduto una persona cara vanno, come me, alla ricerca di qualcosa, poichè ho sempre creduto che non finisce tutto.Al convegno oltre la speranza, l'amore che regna, mi ha dato molto sollievo e conferme, ringrazio Enrico e Adriana siete  persone splendide. Grazie per avermi fatto provare cosi tante emozioni, grazie ancora.  Cristiana
 
Grazie a te per l'ospitalità l'affetto e la fiducia    Gina Antonelli
 
Grazie a voi cari Enrico e Adriana !!! che avete il cuore immenso colmo d' amore per tutti coloro che restano qui e cercano un pò di luce nel loro dolore immenso !!! Un abbraccio.  Ida Visentini
 
 Grazie di esistere. Con voi....con noi...con loro...con l'Uni-verso intero sempre.  Alessandra-Lalla De Luca
 
Grazie a te Enrico ...sei speciale.....   Rossella Tassone
 
E' meraviglioso vedere tane persone partecipare, bellissimoooooooo....io invece li ho fatti volare davanti
 la Chiesa ed eravamo solo in due...   Saveria Motta
 
Bellissimo spero un giorno di potere partecipare     Giusy Petitti
 
Grazie Enrico e Adriana genitori e anime infinite, grazie a Luci Tra Le Camelie e a tutte le splendide persone che animano questo gruppo, grazie a tutti i compagni di viaggio - relatori, sensitivi e terapeuti - che hanno arricchito di amicizia e conoscenza il mio percorso di vita, grazie a tutti i partecipanti a questi straordinari tre giorni in compagnia della voce del mare, grazie a tutti i nostri angeli che ci hanno stretti in un grande abbraccio d'amore. Solo grazie e vi stringo tutti al mio cuore.     Mirella Restuccia
 

Enrico Piendibene: http://lucitralecamelie.jimdo.com/

***********************************************
BREVE CRONACA DAL CONVEGNO DE L'AQUILA
(21-11-15)
Un nostro Lettore, Kaomanao, ci invia un breve ma compiuto resoconto delle relazioni tenute recentemente a L'Aquila. Un grazie di cuore! (WM)

La relazione del dottor Davide Vaccarin è stata completata dalla testimonianza Nde di una sua paziente. In sala tra gli spettatori era presente un medico il quale ad ogni relazione faceva sempre un sacco di domande, alle quali si cercava di rispondere in maniera sintetica poichè per certe sue domande (come per esempio quelle che poneva al Dottor Vaccarin vertevano su ipossia e anossia), serviva come minimo mezzora di tempo per ognuna sia per descriverne le caratteristiche mediche sia per enucleare i punti deboli delle spiegazioni a carattere meramente fisiologico o neurofisiologico.
A memoria,posso ricordare poi l'intervento di Stefano Roverso (che non figurava nel programma del convegno),del Monroe Institute,il quale per esempio ha dato una breve descrizione della tecnica hemy-sync per la sincronizzazione degli emisferi cerebrali mediante una frequenza specifica in mhz del suono,che consentirebbe la possibilità di effettuare viaggi extra-corporei,se ho ben capito il succo della relazione.
Ricordo poi, Domenica, l'intervento della cara Adriana Scaficchia,che ha riproposto voci registrate mediante la sua tecnica metafonica nonchè alcuni messaggi abbastanza significativi,che erano diretti a coloro che avevano appena perso un proprio caro. Sono stato incuriosito poi dalla relazione di Giancarlo Bragadin che discuteva di Segnianalisi, una strana cosa di cui non avevo mai sentito parlare,da quello che ho capito,sembra che tale tecnica si occupi di studiare alcuni segni particolari da cui trarre dei significati di tipo spirituale,praticamente,ognuno di noi sarebbe circondato da un'insieme di segni sotto varie forme per comunicarci qualcosa,gran parte dei quali sfuggirebbero alla nostra attenzione (tra tali segni il relatore vi includeva per esempio le coincidenze di vario tipo,come quelle numeriche). Poi c'è stata la relazione di Amleto (presentata e diretta da Mirella Restuccia) sulla sua esperienza con i globi di luce (orbs). La sua esperienza descritta da un filmato,è stata poi accompagnata dalla relazione di una donna anch'essa con esperienze con i globi di luce.

(Kaomanao)

CONFERENZA AD AGROPOLI (10-05-15)
Si è tenuta oggi, ad Agropoli, nell'accogliente libreria L'Argolibro una -speriamo- interessante conferenza del vostro WM sulla tematica dei contatti spontanei, meglio noti come ADC.  L’ArgoLibro è caffè letterario, con posti a disposizione per trascorrere qualche ora piacevole leggendo buoni libri e sorseggiando the, cioccolata, caffè. Un luogo, inteso come spazio culturale, nato dall’idea di coniugare una libreria indipendente con un caffè, pensato non solo come spazio di ritrovo/relax, ma anche come “luogo intellettuale” in cui dare vita a nuclei di scambio di idee: un luogo che accoglie artisti, pittori, musicisti, scrittori, poeti… un luogo per mostre, incontri, presentazioni… un posto ideale per grandi e bambini, che diventano protagonisti di molti incontri.
Sebbene i partecipanti non fossero molto numerosi, dato il poco spazio a disposizione, riteniamo di aver trascorso una bella domenica in compagnia di persone altamente interessate alla materia e ci dispiace solo di non aver approfondito la conoscenza con ciascuno di loro, che hanno però promesso di contattarci in futuro tramite il Sito. Si sa che l'importante è cominciare a diffondere certi tipi di conoscenza e, se abbiamo cominciato bene, è auspicabile che tali mini-conferenze possano essere sempre più diffuse capillarmente, specialmente qui al Sud, al fine di fornire aiuto alle tante persone che cercano risposte alle domande fondamentali dell'umanità, nonchè desiderose di sbirciare oltre gli angusti orizzonti offertici dalle religioni.   Nel ringraziare gli organizzatori e gli intervenuti che per ben due ore e passa hanno ascoltato con grande interesse la conferenza e posto molte domande al WM, vi invitiamo a cliccare sulla foto qui a sinistra per visualizzarla meglio, insieme ad alcune altre scattate nella ridente cittadina campana.

Webmaster

Il Dott Parodi a Lauria (08-05-15 )
E' appena terminata l'applauditissima conferenza pubblica che il Dr. Parodi ha tenuto all'Hotel "Isola di Lauria" con una buona
partecipazione di pubblico, fortemente interessato alle tematiche trattate, dalle NDE alla Spiritualità in generale.
Molto interessanti le domande poste dai presenti, alle quali Marino ha risposto sempre con arguzia e piena padronanza della materia.  Per esempio, ci ha rivelato di aver letto i Vangeli in Greco, onde evidenziare le incongruenze  che si sono succedute nel tempo con le varie manipolazioni che appunto quel testo originale ha subìto, come la errata traduzione della parola "eòni" che, come abbiamo ribadito molte volte nel nostro sito, non significa affatto Eternità.
Molto cortesemente, pur non essendo fra i Relatori, ha invitato la nostra modesta persona a condividere col pubblico alcune osservazioni e di tanto lo ringraziamo, poichè ci piace dibattere con chi è interessato alla tematica spiritualistica. Siamo convinti che si tratti di occasioni utilissime al reciproco arricchimento culturale e spirituale che ne deriva. Qui a sinistra, una foto del nostro simpatico conferenziere  -nonchè grande amico- durante lo svolgimento della sua relazione organizzata dal Rotary Club di Lauria, anche grazie al fattivo impegno del Dr. Antonello Chiacchio, noto ed affermato Psicologo che opera nella nostra zona.  Ricordo a tutti coloro che fossero interessati, che domani e dopodomani, il Dr. Parodi terrà un seminario a Nemoli, riservato però ai professionisti del settore.

Webmaster