LA PAGINA DEGLI AMPUTATI - ANNO XXIV - DIRETTO ED IDEATO DA CLAUDIO PISANI REDATTO CON L'AIUTO DI COCò E DI TUTTI I"DIVERSAMENTE VIVI" DELL'ALTRA DIMENSIONE
. é GRADITA LA COLLABORAZIONE DEI LETTORI

QUESTA é UNA PAGINA WEB"NO PROFIT": NON SI ACCETTA PUBBLICITà,  SOLO SCAMBIO LINKS,  NOTIZIE SU
 CONVEGNI ED ARTICOLI CON WEBSITES SIMILARI. 
IL SITO é ANCHE APOLITICO E NON-CONFESSIONALE

PRIVACY - POLICY:
Il sito viene aggiornato aperiodicamente secondo la disponibilità del materiale informativo e della disponibilità dei collaboratori che prestano la loro opera a titolo completamente gratuito.
 Pertanto il sito non può essere considerato Testata Giornalistica/Prodotto Editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Non vengono installati cookies autoctoni,  ma solo di terze parti a fini statistici. Se ne sconsiglia la navigazione ai minori di anni 16
Alcuni cookie sono installati da terze parti. Per questo motivo ti forniamo qui di seguito i link ai siti internet di tali soggetti, sui quali potrai trovare (i) l'elenco dei cookie, analytics e di profilazione, installati dagli stessi sul nostro sito e (ii) i link di Opt Out necessari per opporti alla loro installazione:  Nome della Terza Parte: ShinyStat S.p.A.
(Vedasi Policy Shinystat all'indirizzo:  http://www.shinystat.com/it/  o nostre POLICY)

Link all’informativa cookie: https://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale.html

No cookies:  http://www.shinystat.com/it/opt-out_free.html.


22 APRILE 2024: TRENT'ANNI IN CIELO!
Aggiornata il: 20/07/24
( In Rosso Le Novità Odierne)

Convegni - Telex - Links - Articoli
Video -  News - Foto - Vignette

IMPORTANTE!

QUESTO E' IL NUOVO DOMINIO DELLA PDA: WWW.AMPUPAGE.EU
CANCELLATE QUESTI LINK! 
http://www.webalice.it/cipidoc/index.htm         www.ampupage.it

IRRAGGIUNGIBILI Dal 31 Maggio 19,  GRAZIE TELECOM!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ATTENZIONE! PER ULTERIORI INFORMAZIONI E ARTICOLI VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
NEL GRUPPO DEDICATO AGLI  "AMICI DELLA PdA!
https://www.facebook.com/groups/298187519017838

NOVITA' DEL 2024 (08/01/24)
Cari Amici Lettori (pochi!) che ancora siete in grado di usare un computer, devo purtroppo informarvi che il nostro sito ha subìto un calo degli accessi spaventoso: siamo scesi da oltre 150 visite al giorno degli anni "eroici" del Web a meno di una cinquantina .
Questa apparente perdita d'interesse è dovuta a molti fattori, sia tecnologici che comportamentali, infatti quasi la metà delle visite vengono effettuate da Smartfone e NON da PC. Ora, sappiamo tutti che i gadgets attuali sono molto più comodi anche del più piccolo laptop, ma il Sito è nato su PC e non abbiamo modo di renderlo più "Social"!
Comunque, grazie proprio a Facebook, il contatto con Voi, cari Amici, non si è interrotto e proprio su questo social il nostro Blog raccoglie molti Lettori nuovi e vecchi e di questo ve ne siamo molto grati. Continuate a seguirci in tal modo, se vi è più comodo, ma ogni tanto leggete l'enorme quantità di articoli qui presenti, ricordandovi che potete sempre chiederci informazioni ed, eventualmente, una trascrizione ad uso FB degli articoli che vi interessano maggiormente.

Ci trovate cliccando QUI:
Facebook

 IL WEBMASTER


 

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI:
   DIFFERENZA NELLE VARIE COMUNICAZIONI: PERCHE'? *** REVISIONE DELLE NDE DA SUICIDIO ***  LA NDE DI IAN MC CORMACK *** DOV'È IL PARADISO ?  *** ULTERIORI STUDI SULLE RED/NDE ***  DESCRIZIONE DELL'OLTRE  *** RICERCA SULLE NDE *** PERCHÉ NON RICORDIAMO LE NOSTRE VITE PASSATE? *** PERCHE' LE NDE CI INCURIOSISCONO? *** LA MORTE NON ESISTE *** L'ANIMA DECIDE TUTTO PRIMA DI INCARNARSI ***  IL DR. PARNIA SI E' SBOTTONATO! ***
 
LE RUBRICHE DELLA PdA
ABBIAMO (SI SPERA!) MIGLIORATO IL MENù! DITECI COSA NE PENSATE SU Facebook !
Cliccare sulle singole rubriche

RICERCA NEL SITO

ORA SU GOOGLE!

NOTIZIE PARANORMALI

AVVISI AI NAVIGANTI CRONACA CONGRESSI NOTIZIE DAL MONDO  NUOVI ARTICOLI PROSSIMI CONVEGNI TELEX - TELEX

CHI SIAMO?

AMPUTATI: CHI SIAMO? ANGOLO LETTERARIO ANGOLO LETTORI COMPLEANNI - NECROLOGI
FOTO DI FAMIGLIA  LA NOSTRA STORIA MAPPA DEL SITO THE DOC IS IN!

ESPLORATORI-MEDIUM

PAGINA DEI Medium AVVOCATO ZAMMIT ARCHIVIATI BRUCE MOEN LE MIE PROVE

APPROFONDIMENTI

ARCHIVIO ARTICOLI OBSOLETI VIDEO - FILMS DOMANDE + FREQUENTI LA PAGINA DEI LINKS
PUNTI DA PONDERARE REINCARNAZIONE TERZA PAGINA LIBRI

OLTRE IL CONFINE

ADC INTERNAZIONALI ADC - ITALIANI COSA SONO GLI ADC? COM'é FATTO L'Aldilà' ? DOCTOR NDE FOTO PARANORMALI RACCONTI DI NDE

HUMOR

FRIZZI & LAZZI PARA. . . NORMALE,  MA!

ARCHIVIO VECCHIE NOTIZIE

PRIVACY - POLICY

PRIMA PAGINA
Questa pagina Web é dedicata a tutti i Genitori che, come me e mia moglie,  hanno perso uno o più figli ed ai Fratelli superstiti,  affinchè,  attraverso la conoscenza della così detta "Morte" riescano a superare il dolore della perdita. Ho scoperto che siamo degli Esseri bizzarri dato che non meritiamo nemmeno di essere citati nel vocabolario. . . .Non abbiamo nome....
 Ed allora ne ho inventato uno:

AMPUTATI...
(Clicca per sapere CHI SIAMO!)

--------------------------------------------------------------
SITO OTTIMIZZATO PER :
RISOLUZIONE MEDIA -1024x568 Win7/10
 CON INTERNET EXPLORER
® -Firefox - Chrome
Segnalateci eventuali problemi di
 visualizzazione sugli smartphone sui quali è consigliabile la rotazione dello schermo.
----------------------------------------
CONOSCETE GENITORI "AMPUTATI"?
PENSATE CHE QUESTO SITO
POSSA DONAR LORO UN Pò DI CONFORTO? SEGNALATECI!

http://www. ampupage.eu/

SCRIVETECI SUL FORUM!

https://piddia.forumcommunity.net/

E su Facebook abbiamo un gruppo
tutto nostro!

https://www.facebook.com/groups

 


Pur ringraziando tutti i Lettori del Sito e del libro che mi scrivono quotidianamente,  devo pregarLi di
 
NON CHIEDERMI CONTATTI COI LORO Cari :
IO NON SONO UN Medium

e, anche se occasionalmente mi succede di percepire qualcosa, non sono in grado di farlo su richiesta. Lo Spirito del sito e del mio libro è quello di spingervi alla ricerca ed alla conoscenza dell'Aldilà per giungere al dialogo con l'Oltre attraverso un percorso Spirituale totalmente personale. Grazie.(WM)
------------
   VIGNETTA DEL MESE

ECCO IL LIMBO!

LE NEWS DI
GINO-LO-SPINO

PECCATO VENIALE?
-------------------------------------------------------------------------

IL PRIMO LIBRO DI DAVIDE ROZZONI

PER ACQUISTARLO:
https://www.amazon.it/Luce-Tenebre-Esperienze-extra-ordinarie-lezioni/dp/B0CJSZW4CX

Per leggere cosa ne pensiamo: CLIC

 

-------------------------------------------
VE LO DICE ANCHE GIGGINO,
ECCO A VOI IL MIO LIBRICINO!
 

https://www.ibs.it/

su amazon,ibs e in libreria.
------------------------
 


 


Ci potete contattare pure su Facebook,  Oppure su Twitter! SCRIVETE AL WEBMASTER!


POLICY


OLD ENGLISH VERSION
(ZIPPED
)



THE DOC IS IN!

JUKE-BOX:
Click sulle tastiere.
All songs written by Claudio

-----------


Un Angelo  in più

Cristina 
 

Lovers in the Net

Natalie
--------------------------------

«Gaudium aeternum dona eis Domine et lux perpetua Luceat eis,  gaudeant in pace et in laetitia».


UNA MARGHERITA E UNA CANDELINA PER COCO'
clic per accendere una candelina e donare una margherita virtuali e per leggere dei tanti bimbi che scompaiono ogni giorno in tragiche circostanze

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER INVIARE UNA MARGHERITA,  UNA CANDELA ED UNA PREGHIERA A COCO',  PERCHE' POSSA CONTINUARE AD AIUTARE TUTTI I BIMBI VITTIME DELLA CATTIVERIA UMANA CHE OGNI GIORNO PASSANO NELLA Luce.
Ma chiunque abbia avuto un dolore così grande da piangere fino a non avere più lacrime, 
sa bene che ad un certo punto si arriva ad una specie di tranquilla malinconia, 
una sorta di calma,  quasi la certezza che non succederà più nulla.
- C.S Lewis
-------------------------------------------------------

Secondo gli Esseri di Luce, 
"...lo scopo del tempo e dell'esperienza terrena è quello di aiutarci a ricordare chi siamo veramente.
"
-------------------------------------------------
L
a grande gloria della conoscenza che ci sforziamo di portare nel vostro mondo è che la vita non finisce con la morte, che a tutti coloro che hanno sofferto, che a tutti coloro che hanno fallito viene offerta un'opportunità di auto-redenzione, che le lacrime della frustrazione sono spazzato via nella consapevolezza di ciò che può essere raggiunto, che tutti coloro che hanno desiderato arricchire il loro mondo e hanno fallito possono aggiungere il loro lustro alla crescita dell'umanità".  - Silver Birch
 

IN COPERTINA

DIFFERENZA NELLE VARIE COMUNICAZIONI: PERCHE'? (20/07/24)
(entità  Alan, al Cerchio Firenze 77)

<<A proposito di comunicazione, devo dirvi qualcosa, se vi interessa. é invalso l'uso che chi viene in contatto con i trapassati, ecco. sia subito a contatto della Verità . Intendo dire che si pensa che un trapassato, giunto nel "mondo dei più“ come é definito l'al di là subito venga a contatto del vero, che conosca tutto, sappia tutto, veda tutto chiaro. Ecco, non c'é convinzione più sbagliata di questa perché specie nei piani bassi come l'astrale, nei suoi sottopiani l'uomo rimane pressappoco quello che era nella vita terrena. Le sue cognizioni non si allargano di molto, anzi direi che é più soggetto a rimanere vittima di errore, di valutazioni sbagliate; perciò mentre nel piano fisico la materia é densa ed esiste una specie di oggettività  materiale, nel piano astrale con il fatto che la materia astrale si modifica sotto l'impulso del pensiero succede che chi non é pratico si trova a vivere un mondo che é creato dalla sua immaginazione. Come chi ha creduto nel "Paradiso dei cristiani“ se ha la coscienza tranquilla, come si usa dire, vivrà  un Paradiso delizioso, di suoni celestiali, di musica, di tutte queste cose che egli può pensare essendo in Paradiso. E così sarà  il "Nirvana" degli orientali.
Questa, naturalmente, é una specie di illusione; e così, quando voi venite in contatto con uno di questi -per esempio, con un Cristiano - dirà  che l'al di là  contiene veramente il Paradiso; oppure la stessa cosa vi dirà  il Buddista, vi dirà  che esiste il Nirvana.
E così é per tutto il resto. Mentre se voi poteste parlare con un ateo il quale fosse realmente convinto che non esiste niente, potreste cogliere le sue riflessioni, vedreste ed udreste cose del tutto differenti da quelle di un religioso. Ecco che nelle riunioni cosiddette "spiritiche", quando comunicano queste entità , si hanno delle differenti versioni di quello che é l'al di là . Alcuni dicono che il piano astrale contiene bevande, oppure sigarette, oppure dolciumi e sono tutte cose create dall'immaginazione che plasma le materie del piano astrale secondo il desiderio di ciascuno. Come chi amerà  le piante, vedrà  nel piano astrale tantissime piante, i fiori e così via. Naturalmente queste entità , vittime delle loro stesse immaginazioni, quando comunicano, comunicano queste realtà  oniriche da loro credute reali e da qui nasce la differente versione di questo piano fatto da un'entità  attraverso ad un medium ed un'altra entità  attraverso un altro medium. Direte voi: "Ma come facciamo noi a sapere che stiamo veramente udendo delle entità  che non sono vittime di queste suggestioni, di queste illusioni?" Questo é un giudizio che dovete dare udendo quello che udite. Voi dovete scoprire da tutto quello che vi é detto se c'é una visione organica, una visione che vada al di là  di quello che si conosce comunemente nel piano fisico, che non risulti in contrasto con se stesso. E quanto più questa visione é completa e comprende più punti di vista e più, certamente, garanzie si hanno. Intendo dire che se attraverso a delle riunioni medianiche venisse unicamente un incitamento al bene, all'altruismo, alla carità, tutte queste cose meravigliose in sé, certamente voi sareste portati a credere di essere in comunicazione con Spiriti molto elevati, ma questo, da solo, non sarebbe sufficiente a darvi garanzie di ciò. Certo é utile ascoltare chi parli di queste belle cose, come l'altruismo, l'amore al prossimo e via dicendo, ma per questo, solo per questo, basta aprire un libro di religione.
E poi il fatto [é] che vi sono, molte volte, certe entità  le quali provano interesse a mostrarsi più di quanto non siano e dire cose più di quelle che non sanno. Così, quando vogliono fare colpo, ad esempio, parlano di altruismo, ma ne parlano per "sentito dire", non per realtà  provate nell'intimo loro! Hai proprio detto bene, sorella: "Come é tra gli uomini!" Io ho iniziato dicendo che l'al di là  non é molto diverso da questo piano fisico in cui voi vivete e così parlano di altruismo ecc. E come riconoscerli? Facilissimo, perché ripetono sempre le stesse cose; più o meno dicono sempre le stesse cose a distanza di anni: sono sempre gli stessi incitamenti al bene e all'amore, senza una visione generale di tutta questa realtà  nuova per loro. Direte voi: "Cosa é venuto a dirci questo fratello Alan, questa sera?" Io spero di essere stato utile perché é facile cadere in certe false convinzioni, come quella che l'al di là  sia tutto oro colato, per taluno. Sarebbe questo… se voi non foste messi sull'avviso da quanto vi ho detto, confrontando quello che voi sapete con altre riunioni, potreste rimanere… male, potreste dire: "Ma perché c'é questa differenza fra quello che dicono a noi e quello che viene detto da altre parti?" Perché esiste la stessa differenza che può esistere fra un uomo preso a caso per la strada e se voi lo interrogate su come é la vita nel piano fisico, ed un altro uomo preso a caso in altro punto della città , o di un'altra città . Ciascuno vi parlerà  della sua realtà . Solo chi ha una visione generale può distinguere e può dire: in questa Nazione la vita si svolge così; in questo altro Paese la vita é diversa, ci sono abitudini diverse! E fare il confronto. Altrimenti se voi venite a contatto con una visione limitata, senza dubbio la comunicazione viene da una entità  che ha una visione limitata.>>
ALAN, DOPO IL TRAPASSO
(entità 
François, al Cerchio Firenze 77)
 
 REVISIONE DELLE NDE DA SUICIDIO (11/07/24)
Ricerca del Dr. Peter Fenwick

Secondo uno studio del dottor Peter Fenwick , nessuno gli ha sottoposto una NDE derivante da un tentativo di suicidio che riportasse un'esperienza infernale. Di solito sperimentavano ciò che forniva un'ottima ragione per continuare la vita.
Lo stato mentale del ritornato dopo l'esperienza non ha alcuna somiglianza con lo stato mentale
del ritornato prima dell'esperienza.
E' noto che le persone che tentano il suicidio si trovano in uno stato emotivo depresso al momento della loro esperienza. Tuttavia tali NDE mostrano anche che questi sentimenti depressivi svaniscono quando inizia la NDE; allora inizia la consapevolezza della pace, di qualcosa di bello; sembra che ci sia una guarigione dello spirito spezzato.
Qui Sheila Berry descrive cosa le é successo molti anni fa:


"Avevo preso un'overdose di aspirina e alcol ed ero stato ricoverato in ospedale. Non so se si potrebbe definire questa una NDE, ma allo stesso tempo il mio spirito era così basso che sentivo che avrei potuto morire se davvero lo avessi voluto.
Potrebbe forse essere classificato come un caso di spirito spezzato se esiste una cosa del genere.
Ero sdraiata al buio e mi sentivo andare alla deriva. Mi sentivo come se fossi stata in un bozzolo caldo.
Mi resi conto che stavo percorrendo una strada di campagna buia con alte siepi.
In fondo al viale c'era una casetta con la luce alla finestra. Volevo raggiungere il cottage ma una voce nella mia testa diceva che dovevo tornare indietro.  Ricordo ancora che qualcuno mi prese la mano e provai una sensazione di grande pace e unità  con quello che posso solo descrivere come l'universo. Ricordo di essere tornatA al peso del mio corpo.
Per qualche tempo dopo che ciò accadde continuai a sentire la musica più meravigliosa.
Da allora sento che la mia vita ha una dimensione spirituale, anche se non pratico alcuna religione ufficiale.
"
Anne Thomson tentò il suicidio nell'inverno del 1972 quando era molto depressa:

"Non potevo più sopportare tre bambini piccoli e un terribile marito (da cui in seguito divorziai).
Ho preso una massiccia overdose di sonniferi e non mi hanno trovata per quattro ore.
Fui portata d'urgenza all'ospedale più vicino in ambulanza dalla base della RAF nel Galles, dove vivevamo all'epoca.
Sono quasi morta e sono rimasta incosciente per quattro giorni. Il quarto giorno stavo scivolando via.
Ho avuto un arresto cardiaco e i medici e una infermiera stavano lavorando su di me.
Ho lasciato il mio corpo. Andavo su e su molto lentamente, senza guardarmi nel letto.
La pace andava oltre ciò che posso spiegare; era così bello, mi sentivo così leggera e vidi che andavo verso una luce bianca, non il bianco di questo foglio su cui scrivo, ma un bianco spirituale. Avevo quasi raggiunto questa luce, quando all'improvviso stavo tirando verso il basso molto velocemente e non mi sono fermata finché non sono tornata nel mio corpo.
Ero pesante, tutto sembrava così buio e poi mi sono ripresa e lentamente ho capito che non potevo essere trattenuta perché tre bambini avevano bisogno della loro madre.  Ho sempre creduto in Dio, ma solo perché questo mi é stato inculcato,ma dopo quell'esperienza ho molta fede verso Dio e verso la vita oltre la nostra vita sulla Terra.  Credo fermamente che mi abbia fatto stare bene e mi abbia aiutato durante tutto il tempo in cui ho allevato tre figli da sola negli anni successivi.
"

Solo una delle descrizioni delle NDE avvenute durante tentativi di suicidio conteneva elementi che potevano essere interpretati come infernali. é uno dei pochissimi in cui la sensazione é quella di discesa, in un pozzo, anziché verso l'alto, e in cui la luce vista é rossa anziché bianca o dorata. Sebbene ci sia una presenza, questa non viene percepita come amichevole, ma nemmeno come ostile. In effetti, l'intera esperienza ha una qualità  neutra, non infernale, ma nemmeno positiva, fatta eccezione per la compassione che il sé che ritorna prova per il suo corpo nel letto d'ospedale.
Ecco un altro esempio di NDE derivante da un tentativo di suicidio:


"Nel 1963 sono quasi morto per un tentativo di suicidio. Scesi in un pozzo profondo, lentamente, come Alice nel Paese delle Meraviglie, come se fossi in un ascensore. In fondo era luminoso e piuttosto affollato e vivace. Le altre persone erano sconosciute e anche se loro non parlavano e nemmeno io, in qualche modo ho chiesto la strada e mi é stato detto di seguire il semaforo rosso.
Mi sono mosso in quella direzione. A poco a poco mi sono ritrovato in un tunnel caldo e buio, solo a parte una sorta di presenza, né ostile, né amichevole,era semplicemente lì. Poi la luce rossa si é affievolita e ha cominciato a tremolare e ho capito che sarei dovuto tornare indietro. Era assolutamente buio ed ero completamente solo.
Il mio corpo era circondato da una folla in preda al panico attorno al letto d'ospedale.
Sembrava sciocco da parte della gente fare tante storie. Il corpo aveva pianto nel sonno e per un momento provai una grande pietà  per esso mentre ritornavo. Non ne ho parlato a nessuno perché pensavano comunque che fossi un pazzo, ma l'esperienza é rimasta con me in tutti questi anni e ho cercato di darle un senso.
Se si tratta solo di una risposta limbica innata, beh... interessante."
(Commenti di Kevin Williams)

 

LA NDE DI IAN MC CORMACK
di KevinWilliams

Una notte, mentre si immergeva per pescare aragoste nella piccola isola di Mauritius, nell'Oceano Indiano, al largo della costa sud-orientale del continente africano, Ian McCormack fu punto da cinque meduse mortali , tra le creature più velenose della Terra. Quando è arrivata l'ambulanza, il suo corpo era completamente paralizzato e la necrosi aveva cominciato a insinuarsi nel suo midollo osseo. Sulla strada per l'ospedale, Ian cominciò a vedere la sua vita lampeggiare davanti a lui . A questo punto della sua vita era ateo e non era sicuro di cosa gli avrebbe portato la morte . Mentre giaceva lì morente, vide sua madre in una visione pregare per lui, incoraggiandolo a gridare a Dio dal suo cuore affinché Egli lo ascoltasse e lo perdonasse (sua madre era l'unica cristiana nella sua famiglia). Dopo essere stato portato via. all'ospedale, Ian è morto per circa 15-20 minuti e ha avuto una straordinaria esperienza di pre-morte. Quella che segue è la sua testimonianza della sua NDE riprodotta qui su autorizzazione.

Sapevo che c'era una liberazione; la battaglia per restare in vita sembrava essere finita. Nessuno mi ha detto cosa era successo, nessuno ha detto: "Sei appena morto, figliolo". Non lo sapevo. Tutto quello che sapevo era che la battaglia per cercare di tenere gli occhi aperti e restare in vita era finita
Sapevo che ero andato da qualche parte, non era come chiudere gli occhi e andare a dormire, sapevo che ero andato da qualche parte. Comunque nei 20 minuti precedenti in ospedale avevo avuto la sensazione di fluttuare via . Mi ero aggrappato al mio corpo con tutto ciò che avevo cercando di non fluttuare via da nessuna parte. Eppure quando chiudevo gli occhi non stavo fluttuando via, ero sparito.
La Bibbia dice nell'Ecclesiaste che quando un uomo muore il suo spirito ritorna a Dio che lo ha donato e il suo corpo ritorna alla polvere da cui è venuto.
Ebbene, sapevo che il mio spirito se n'era andato, ero andato da qualche parte, eppure non sapevo di essere morto. Mi sembrava di arrivare in un luogo enorme e vasto, come un vuoto di oscurità nera come la pece. Mi sentivo come se fossi in piedi. Era come se mi fossi svegliato da un brutto sogno in casa di qualcun altro e mi chiedessi dove fossero finiti tutti. Mi guardai intorno cercando di orientarmi in questi nuovi ambienti.
Ti è mai capitato di svegliarti nel cuore della notte e cercare l'interruttore della luce? Beh, stavo cercando l'interruttore della luce e non sono riuscito a trovarlo. Stavo cercando di toccare qualcosa, mi muovevo e non c'era niente lì. Non stavo nemmeno urtando nulla. Non potevo vedere la mia mano davanti al viso. Alzai la mano per scoprire quanto potevo vedere. L'ho sollevato fino al punto in cui si trovava la mia faccia ed è passato attraverso il punto in cui avrebbe dovuto essere la mia faccia. È stata un'esperienza terrificante. Sapevo proprio in quel momento che ero io, Ian McCormack, lì in piedi, ma senza un corpo. Avevo la sensazione e la sensazione di avere un corpo, ma non avevo nulla di fisico da toccare. Ero un essere spirituale e il mio corpo fisico era morto, ma ero molto vivo e molto consapevole di avere braccia, gambe e una testa, ma non potevo più toccarli.
Dio è uno spirito, un essere spirituale invisibile e noi siamo creati a sua immagine.
Stavo pensando nel mio cuore: "Dove diavolo sono?"
E mentre stavo lì nell'oscurità, ho sentito la freddezza e la paura più incredibili invadermi. Forse hai camminato per una strada solitaria di notte, o sei tornato a casa da solo e hai la sensazione che ci sia qualcuno che ti guarda. L'hai mai sentito? Senti che qualcuno ti sta guardando nell'oscurità ma non puoi vedere chi è. Ho iniziato a percepire il male nell'oscurità. L'oscurità non sembrava solo fisica ma spirituale. Mi sentivo come se fossi osservato. Un gelido male invadente sembrava pervadere l'aria intorno a me. Sapevo che c'era qualcosa intorno a me. Lentamente mi sono reso conto che sembrava che ci fossero altre persone che si muovevano intorno a me, nella mia stessa situazione. Anche se non ho parlato ad alta voce, hanno risposto ai miei pensieri.
Dal buio ho cominciato a sentire delle voci che mi urlavano: "Stai zitto!" "Ti meriti di essere qui!"
Ho pensato: "Sono all'inferno , potrebbe essere reale, ma come sono finito qui?"
Ero terrorizzato, avevo paura di muovermi, respirare o parlare. Mentre ci pensavo, ho pensato: "Sì, avrei potuto meritarmi questo posto".
Le persone hanno questa immagine dell'inferno, della festa e del grande divertimento. Lo pensavo anch'io. Pensavo che lì avresti fatto tutte le cose che non dovresti fare sulla Terra. Questa è spazzatura assoluta. Il posto in cui mi trovavo era il posto più spaventoso in cui sia mai stata. Le persone lì non potevano fare nulla di ciò che i loro cuori malvagi volevano, non potevano fare nulla. E non c'è da vantarsi.
Con chi potresti vantarti laggiù? "Oh sì, ho violentato, ucciso, saccheggiato, saccheggiato." Beh, whoop-de-doo ragazzo! Non c'è niente di cui parlare laggiù, niente. E sanno che il giudizio sta arrivando.
Non c'è alcuna relazione con il tempo in quel luogo. La gente lì non riesce a capire che ore sono. Non riescono a dire se sono lì da dieci minuti, dieci anni o diecimila anni. Non avevano alcun rapporto con il tempo. Era un posto spaventoso.
La Bibbia dice che esistono due regni, il Regno delle Tenebre, governato da Satana , e il Regno della Luce. Il Libro di Giuda dice che il luogo delle tenebre era effettivamente preparato per gli angeli che disobbedivano a Dio, non per le persone, mai.
Ed è stato il posto più spaventoso, spaventoso e terrificante in cui sia mai stato. Non avrei mai desiderato o sperato che anche il mio peggior nemico andasse all'inferno.
Non avevo idea di come uscire da questo posto. Come si fa a uscire dall'inferno? Ma avevo già pregato e mi chiedevo perché mai fossi andato lì, perché avevo pregato poco prima di morire e chiesto a Dio di perdonarmi dei miei peccati.
Stavo piangendo e ho letteralmente gridato a Dio: "Perché sono qui, ti ho chiesto perdono, perché sono qui? Ho rivolto il mio cuore a te, perché sono qui?"
L'unico motivo per cui potevo andarmene era perché mi ero pentito prima di morire.
È troppo tardi per pentirsi una volta arrivato laggiù. Puoi pentirti solo prima di morire. Non puoi pregare per uscire dall'inferno e nessuno sulla Terra può pregarti per uscire dall'inferno, nessuno. Devi aver pregato tu stesso. La Bibbia insegna che nessuno può pregare per le anime morte e defunte e farle uscire dall'inferno. Devono pentirsi prima della morte.
Poi una luce brillante brillò su di me e mi fece letteralmente uscire dall'oscurità.
La Bibbia dice che una grande luce rifulse nelle tenebre, su quelli che camminavano nell'ombra della morte e delle tenebre, e guidò i loro passi sui sentieri della pace e della giustizia.
Mentre stavo lì, uno straordinario raggio di luce trafisse l'oscurità da sopra di me e mi illuminò il viso. Questa luce cominciò ad avvolgermi e cominciai a sentire l'assenza di gravità che mi sopraffaceva. Poi ho iniziato a sentirmi sollevare da terra e iniziare a salire in questa brillante luce bianca.
Quando alzai lo sguardo vidi che venivo attratto da una grande apertura circolare molto sopra di me. Non volevo guardarmi troppo indietro per evitare di ricadere nell'oscurità. Ero molto felice di essere fuori da quell'oscurità.
Entrando nel tunnel ho potuto vedere che la fonte della luce proveniva proprio dall'estremità del tunnel. Sembrava incredibilmente luminoso, come se fosse il centro dell'universo. Sembrava letteralmente la fonte di tutto il potere, di tutta la luce. Era più brillante del sole, più radioso di qualsiasi gioiello, di qualsiasi diamante, più luminoso di un raggio laser. Eppure potresti esaminarlo direttamente.
Mentre lo guardavo ne ero letteralmente attratto, attratto come una falena dalla presenza di una fiamma. Mi sono sentito trascinato nell'aria ad una velocità sorprendente verso la fine del tunnel. Mentre venivo trasportato nell'aria ho potuto vedere ondate successive di luce di intensità maggiore emanare dalla sorgente e iniziare a viaggiare lungo il tunnel verso di me. La prima ondata di luce emanava un calore e un comfort sorprendenti. Era come se la luce non fosse solo di natura fisica ma fosse una "luce viva" che trasmetteva un'emozione. A metà strada un'altra ondata di luce mi attraversò. Questa luce emanava una pace totale e completa. Per molti anni avevo cercato la "tranquillità mentale", ma ne avevo trovato solo fugaci momenti. A scuola avevo letto da Keats a Shakespeare per cercare di tranquillizzarmi. Avevo provato l'alcol, avevo provato l'istruzione, avevo provato lo sport, avevo provato le relazioni con le donne, avevo provato la droga, avevo provato di tutto per trovare pace e appagamento nella mia vita, e non l'avevo mai trovata. Ora, dalla sommità della testa alla base dei piedi, mi sono trovato totalmente in pace.
Il mio pensiero successivo è stato: "Mi chiedo che aspetto abbia il mio corpo?"
Nell'oscurità non ero riuscito a vedere le mie mani davanti al viso.
Ho pensato: "Devo essere in grado di vedere chiaramente ora che sono in questa luce".
Così ho guardato alla mia destra e con mio grande stupore c'erano il mio braccio e la mia mano ma potevo vedere direttamente attraverso di loro. Ero trasparente come uno spirito, solo che il mio corpo era pieno della stessa luce che mi illuminava dalla fine del tunnel. Era come se fossi pieno di luce. La terza ondata verso la fine del tunnel è stata una gioia totale. Era così emozionante che sapevo che quella che stavo per vedere sarebbe stata l'esperienza più fantastica di tutta la mia vita.
La mia mente non riusciva nemmeno a concepire dove stavo andando e le mie parole non riuscivano a comunicare ciò che vedevo. Sono uscito dalla fine del tunnel e mi sembrava di stare in piedi davanti alla fonte di tutta la luce e il potere. Tutta la mia visione era assorbita da questa luce incredibile. L'ho subito pensato come un'aura. Quindi come gloria. Avevo visto immagini di Gesù con un piccolo alone o un piccolo bagliore intorno al viso.
Eppure Gesù Cristo è morto, è risorto dai morti ed è asceso al cielo , ed è seduto alla destra del Padre, ed è glorificato, circondato dalla luce e in lui non ci sono tenebre. Egli è il Re della Gloria, il Principe della Pace, il Signore dei Signori e il Re di tutti i Re.
Ho visto quella che credo fosse la gloria del Signore.
Nell'Antico Testamento, Mosè salì per 30 giorni sul monte Sinai e vide la gloria del Signore. Scese e il suo volto risplendeva. Il volto di Mosè risplendeva della gloria del Signore, e dovette mettersi un velo, affinché il popolo non avesse paura. Aveva visto la luce di Dio, la gloria di Dio. Paolo fu accecato da una luce gloriosa sulla via di Damasco, gloria di Gesù.
E ora stavo lì e vedevo questa incredibile luce e gloria.
Mentre ero lì, le domande cominciarono a correre nel mio cuore; "Si tratta semplicemente di una forza, come dicono i buddisti , o di karma , o di yin e yang ? Si tratta solo di un potere innato o di una fonte di energia o potrebbe esserci effettivamente qualcuno lì dentro?
Stavo ancora mettendo in discussione tutto. Mentre pensavo a questi pensieri una voce mi parlò dal centro della luce. La voce disse "Ian, desideri tornare?"
Sono rimasto scosso nell'apprendere che c'era qualcuno al centro della luce e chiunque fosse conosceva il mio nome. Era come se la persona potesse sentire i miei pensieri interiori come parole. Allora ho pensato tra me e me "Ritorna, ritorna - dove? Dove sono?"
Guardando velocemente dietro di me ho potuto vedere il tunnel svanire nell'oscurità. Ho pensato che dovevo essere nel mio letto d'ospedale a sognare e ho chiuso gli occhi.
"È vero? Sono davvero qui, io, Ian, qui nella vita reale, è reale?
Allora il Signore parlò ancora. "Desideri tornare?"
Ho risposto "Se sono fuori dal mio corpo non so dove sono, desidero ritornare".
La risposta è stata: "Se desideri restituire Ian devi vedere sotto una nuova luce".
Nel momento in cui ho sentito le parole "vedere sotto una nuova luce", qualcosa è scattato.
Ricordavo di aver ricevuto una cartolina di Natale che diceva: "Gesù è la luce del mondo" e "Dio è luce e non c'è oscurità in lui".
Avevo meditato su quelle parole in quel momento. Ero appena uscito dall'oscurità, e di certo qui non c'era oscurità.
Quindi questo era Dio! È leggero. Conosceva il mio nome e conosceva i pensieri segreti del mio cuore e della mia mente.
Ho pensato: "Se questo è Dio, allora anche lui deve essere in grado di vedere tutto ciò che ho fatto nella mia vita".
Mi sentivo totalmente esposto e trasparente davanti a Dio.
Mi sono vergognato e ho pensato: "Hanno commesso un errore e hanno chiamato in causa la persona sbagliata. Non dovrei essere qui. Non sono una brava persona. Dovrei strisciare sotto qualche roccia o tornare nell'oscurità a cui appartengo.
Mentre cominciavo a muovermi lentamente verso il tunnel, un'onda di luce emanò da Dio e si mosse verso di me. Il mio primo pensiero fu che questa luce mi avrebbe rigettato nella fossa. Ma con mio grande stupore un'onda di puro amore incondizionato scorreva su di me. Era l'ultima cosa che mi aspettavo. Invece del giudizio venivo lavato con puro amore.
Amore puro, non adulterato, pulito, disinibito, immeritato. Ha cominciato a riempirmi dall'interno.
Ho pensato: "Forse Dio non conosce tutte le cose che ho fatto di sbagliato", così ho continuato a raccontargli tutte le cose disgustose che avevo fatto col favore delle tenebre.
Ma era come se mi avesse già perdonato e l'intensità del suo amore non faceva che aumentare. In effetti, più tardi Dio mi mostrò che quando avevo chiesto perdono nell'ambulanza, era stato allora che mi aveva perdonato e aveva lavato il mio spirito dal male .
Mi sono ritrovato a piangere in modo incontrollabile mentre l'amore diventava sempre più forte. Era così pulito e puro, senza vincoli. Erano anni che non mi sentivo amata. L'ultima volta che ricordo di essere stato amato è stato da mia mamma e mio papà quando ero a casa, ma ero andato nel grande mondo e avevo scoperto che non c'è troppo amore là fuori. Avevo visto cose che pensavo fossero amore. Il sesso non era amore; ti ha proprio bruciato. La lussuria era solo un fuoco furioso dentro di te, un desiderio incontrollabile che ti bruciava dall'interno.
Mentre stavo lì, le onde di luce si fermarono e io rimasi avvolto in una luce pura piena d'amore. C'era un tale silenzio.
Ho pensato tra me: "Sono così vicino. Mi chiedo se potrei entrare nella luce che circonda Dio e vederlo faccia a faccia. Se potessi vederlo faccia a faccia, saprei la verità".
Ero stufo di sentire bugie e inganni. Volevo sapere la verità. Ero stato ovunque per trovare la verità e nessuno sembrava essere in grado di dirmelo. Parlerei con chiunque potesse dirmi il significato della vita, la verità, cosa stava succedendo, qualcosa doveva essere la verità. Pensavo che se fossi riuscito a fare un passo avanti e incontrare Dio faccia a faccia, avrei conosciuto la verità e il significato della vita. Non dovrò mai più chiederlo a un altro uomo, donna o bambino. Lo saprò.
Potrei intervenire? Non c'era nessuna voce che diceva che non potevo. Quindi, ho fatto un passo avanti, ho fatto del mio meglio e ho attraversato la luce. Quando entrai nella luce era come se fossi entrato all'interno di veli di luci scintillanti sospese, come stelle sospese o diamanti che emanavano lo splendore più sorprendente. La luce continuava a guarire la parte più profonda di me, come se stesse guarendo il mio uomo interiore spezzato, guarendo il mio cuore spezzato.
Ho mirato alla parte più luminosa della luce. In piedi al centro della luce c'era un uomo con una veste bianca abbagliante che gli arrivava fino alle caviglie. Gli indumenti non erano tessuti umani ma erano come indumenti di luce. Mentre alzavo gli occhi potevo vedere il petto di un uomo con le braccia tese come per darmi il benvenuto. Ho guardato verso il suo viso. Era così luminoso; sembrava essere circa dieci volte più brillante della luce che avevo già visto. Al confronto il sole sembrava giallo e pallido. Era così brillante che non riuscivo a distinguere i lineamenti del suo viso, e mentre stavo lì cominciai a percepire che la luce emanava una purezza, una santità. Ora sapevo che mi trovavo alla presenza di Dio Onnipotente: nessuno tranne Dio poteva apparire così. La purezza e la santità continuavano ad uscire dal suo volto e io cominciavo a sentire quella purezza e santità entrare in me. Volevo avvicinarmi per vedere il suo volto. Non provavo paura ma piuttosto libertà totale mentre mi muovevo verso di lui. Stando ora a pochi passi da lui, ho provato a guardare nella luce che circondava il suo viso, ma mentre lo facevo si è spostato di lato. Mentre si muoveva, tutta la luce si muoveva con lui.
Direttamente dietro Gesù c'era un'apertura di forma circolare come il tunnel che avevo appena percorso. Osservandolo, ho potuto vedere un mondo completamente nuovo aprirsi davanti a me. Mi sentivo come se fossi sul confine del paradiso, con uno sguardo all'eternità.
Era completamente intatto. Davanti a me c'erano campi e prati verdi. L'erba stessa emanava la stessa luce e vita che c'erano state alla presenza di Dio. Non ho visto alcuna malattia sulle piante. Sembrava che anche se avessi calpestato l'erba, questa sarebbe tornata in vita. Attraverso il centro dei prati potevo vedere un ruscello cristallino che serpeggiava attraverso il paesaggio con alberi su entrambi i lati. Alla mia destra c'erano le montagne in lontananza e il cielo sopra era azzurro e limpido. Alla mia sinistra c'erano dolci colline verdi e fiori, che irradiavano bellissimi colori. "Paradiso". Sapevo di appartenere a questo posto. Avevo viaggiato per il mondo alla ricerca del paradiso e sapevo di averlo trovato. Mi sentivo come se fossi appena nato per la prima volta. Ogni parte di me sapeva che ero a casa . Davanti a me c'era l'eternità, a un solo passo di distanza.
Mentre cercavo di entrare in questo nuovo mondo, Gesù è tornato sulla soglia.
La Bibbia dice che Gesù è la porta e che se entri attraverso di lui, entrerai e uscirai e troverai pascoli verdi. Lui è la porta della vita. Gesù è la via, la verità e la vita. Nessuno viene al padre se non tramite lui. Lui è l'unico modo. C'è solo uno stretto passaggio che conduce al suo regno. Pochi lo trovano. La maggior parte trova la superstrada o l'autostrada che scende all'inferno.
Gesù mi ha fatto questa domanda: "Ian, ora che hai visto desideri tornare?"
Ho pensato: "Ritornare, ovviamente no. Perché dovrei voler tornare indietro? Perché dovrei voler tornare alla miseria e all'odio? No, non ho niente per cui tornare. Non ho moglie né figli, nessuno che mi ami davvero. Voglio entrare."
Ma non si è mosso, quindi mi sono guardato indietro un'ultima volta per dire: "Addio mondo crudele, me ne vado!"
Mentre lo facevo, in una visione chiara proprio di fronte al tunnel, c'era mia madre. Quando la vidi sapevo di aver appena mentito; c'era una persona che mi amava: la mia cara mamma. Non solo mi amava, ma sapevo anche che aveva pregato per me ogni giorno della mia vita e aveva cercato di mostrarmi Dio. Nel mio orgoglio e nella mia arroganza avevo deriso le sue convinzioni. Ma aveva ragione, c'erano un Dio, un paradiso e un inferno. Mi resi conto di quanto sarebbe stato egoista andare in paradiso e lasciare che mia madre credesse che fossi andato all'inferno. Non aveva idea che avevo pregato sul letto di morte, mi ero pentito dei miei peccati e avevo ricevuto Gesù come mio Signore e Salvatore. Avrebbe appena ricevuto un cadavere in una scatola dalle Mauritius.
Così ho detto: "Dio, c'è solo una persona per cui voglio davvero tornare ed è mia madre. Voglio dirle che ciò in cui crede è vero, che esiste un Dio vivente, che esiste un paradiso e un inferno, che esiste una porta e Gesù Cristo è quella porta e che noi possiamo entrare solo attraverso di lui".
Poi, quando mi sono voltato di nuovo, ho visto dietro di lei mio padre, mio fratello e mia sorella, i miei amici e una moltitudine di persone dietro di loro. Dio mi stava mostrando che c'erano molte altre persone che non lo sapevano e non lo avrebbero mai saputo se non avessi potuto condividere con loro.
Ho chiesto: "Chi sono tutte quelle altre persone?"
E Dio disse: "Se non ritorni, molte di queste persone non avranno l'opportunità di sentire parlare di me perché molti non metteranno piede in una chiesa".
Ho detto: "Dio, voglio tornare indietro e dirlo a tutti. Sono venuto qui una volta, non so nemmeno bene come ci sono arrivato, ma posso sicuramente scoprirlo. Se sono venuto qui una volta, so che posso tornarci ancora. E voglio essere sicuro di tornare."
Ho detto: "Dio, come posso ritornare? Attraverso il tunnel dell'oscurità, di nuovo nel mio corpo? Come posso tornare indietro? Non so nemmeno come sono arrivato qui."
E il Signore disse: "Se ritorni devi vedere le cose sotto una nuova luce".
Ho capito che ora devo vedere attraverso i suoi occhi, i suoi occhi di amore e di perdono. Avevo bisogno di vedere il mondo come lo vedeva lui, attraverso gli occhi dell'eternità.
E ho detto "Dio, come posso tornare indietro? Non so come tornare indietro."
Disse: "Ian inclina la testa... ora senti il liquido defluire dai tuoi occhi... ora apri gli occhi e guarda".
Immediatamente ritornai nel mio corpo.
La mia testa era inclinata a destra e avevo un occhio aperto. Stavo guardando un giovane medico indiano che teneva il mio piede destro sollevato in mano e mi stava conficcando uno strumento affilato alla base. Stava cercando qualche segno di vita. Non si rendeva conto che ora ero vivo e lo guardavo.
Mi sono chiesto cosa diavolo stesse facendo, poi il penny è caduto; "Pensa che io sia morto!"
Allo stesso tempo il dottore interruppe quello che stava facendo e girò la testa in direzione del mio viso. Quando i nostri occhi si incontrarono, il terrore gli attraversò il viso, come se avesse appena visto un fantasma. Il sangue gli colò dal viso e diventò bianco come un lenzuolo. I suoi piedi quasi si sollevarono da terra.
Scosso, ho chiesto a Dio di darmi la forza di inclinare la testa a sinistra e guardare dall'altra parte. Mentre giravo la testa a sinistra ho visto infermiere e inservienti sulla soglia che mi fissavano con stupore e terrore. Apparentemente ero morto da circa 15 o 20 minuti. Mi sentivo debole e ho chiuso gli occhi, ma li ho riaperti velocemente per verificare che fossi ancora nel mio corpo. Non ero sicuro se sarei scomparso di nuovo oppure no. Ero molto stanco. Chiusi di nuovo gli occhi e mi addormentai profondamente.
Epilogo
Quella notte ho pregato Dio e gli ho chiesto di guarirmi e di permettermi di uscire dall'ospedale. Quella notte Dio mi guarì completamente e mi permise di uscire dall'ospedale il giorno successivo. Ho chiesto a Dio cosa fossi diventato, poiché ho scoperto che tutta la mia vita stava cambiando per sempre. Dio mi ha detto che ero un cristiano rinato e che voleva che leggessi la Sua Bibbia. Non avevo mai letto la Bibbia e non avevo mai sentito parlare della rinascita. Nelle sei settimane successive lessi tutta la Bibbia. Non sono mai stato lo stesso e credo di aver visto nostro Signore Gesù Cristo nella Sua forma glorificata.
Ho seguito Gesù Cristo come mio personale Signore e Salvatore sin da questa esperienza nel 1982. Sono un ministro ordinato presso la chiesa dell'Assemblea di Dio qui in Nuova Zelanda. Ho lavorato con i cacciatori di teste del Borneo e nei campi profughi del Sud Est asiatico. Ho pastorato chiese e io e mia moglie abbiamo viaggiato in 24 nazioni diverse condividendo questa testimonianza.
- Ian McCormack-
 

ARTICOLI IN EVIDENZA


Dov'è il Paradiso ?

RICERCA SULLE NDE

IL DR. PARNIA SI E' SBOTTONATO!


ARTICOLI MENO RECENTI
ARTICOLI VARI
CliccaRE SUI LINKS-
NEWS DAL MONDO
CLICCARE SUI LINKS
Clic su questa immagine per tornare qui dalle altre pagineNEWS TELEX
CLICCARE QUI SOPRA
 

ULTERIORI STUDI
SULLE RED/NDE

RICERCA SULLE NDE DEI DOTTORI
HAROLD WIDDISON E CRAIG LUNDAHL

IL DR. PARNIA SI E' SBOTTONATO!

 E SE...?

LA SCIENZA PUÒ
DIMOSTRARE L'ALDILA'?

SCETTICO E REINCARNAZIONE

36° CONVEGNO DI CATTOLICA

LA NDE DI KAREN SCHAEFFER

LE NDE E LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ

CONCLUSIONI DELLO
STUDIO AWARE II

STA DIVENTANDO SEMPRE PIÙ CHIARO CHE LA MENTE NON È IL CERVELLO!

LO "ZOCCOLO DURO"
DELLE NDE

NDE: COME CONTROBATTERE
GLI SCETTICI

NDE DI UN PILOTA MUSULMANO

LA SCIENZA PUÒ SPIEGARE LE NDE?

LA REINCARNAZIONE DIVENTA PIÙ ACCETTATA IN OCCIDENTE

UNA TERZA ALTERNATIVA

le comunicazioni probatorie dopo la morte

COSE DA FARE NELL'Aldilà

CHI È SPIRITUALISTA?

LA COSCIENZA SI BASA SULL'ENTANGLEMENT QUANTISTICO?

SPILLE DA BALIA

L'ANIMA PUO' RIFIUTARE DI INCARNARSI SULLA TERRA?

IO MEDIUM - SONIA BENASSI

E' TEMPO DI RIFLESSIONI

IL PEGGIOR INCUBO DEI GENITORI

QUELLO CHE HO IMPARATO
DALLA MIA NDE

DECIMO CONVEGNO DI MONTESILVANO

NDE DI GRACIELA

ADC COL SUO CANE APPENA DEFUNTO

RITROVEREMO I NOSTRI CARI NELL'ALDILA' ?

LA COSCIENZA E' LOCALIZZATA
O “NON LOCALE”?

DESCRIZIONE DELL'OLTRE

PERCHÉ NON RICORDIAMO LE NOSTRE VITE PASSATE?

PERCHE' LE NDE CI INCURIOSISCONO?

L'ANIMA DECIDE TUTTO PRIMA DI INCARNARSI

XENOGLOSSIA NEI CASI DI REINCARNAZIONE

ASSASSINIO CON RADICI NEL PASSATO

MONDO SpiritiSTA O DEGLI Spiriti

DAI MAESTRI DEL CERCHIO FIRENZE 77

IL GRANDE MEDIUM ROBERTO SETTI

GLI Spiriti INFLUENZANO
 I GRANDI ARTISTI?

TERRA,IL PIANETA-SCUOLA

IL VIAGGIO DELLE ANIME

NON CE LO DICONO!

E' POSSIBILE TERMINARE IL CICLO
DELLA REINCARNAZIONE?

STUDI SULLA REINCARNAZIONE

'LA VITA ETERNA' SPIEGATA
DA W. STEAD

RACCONTI BIBLICI E REINCARNAZIONE

RIFLESSIONE SULLE NDE

TRE COMUNICAZIONI MEDIANICHE

PER COLORO CHE HANNO PERSO
 UNA PERSONA CARA

L'UNIVERSO OLOGRAFICO
SPIEGA LA COSCIENZA?

PERCHE' DIO ESISTE DAVVERO?

QUALCHE CONSIDERAZIONE SULLA REINCARNAZIONE

E' TEMPO DI RIFLESSIONI

AFFRONTARE L'ANGOSCIA ESISTENZIALE
AL FUNERALE
DELLA REGINA ELISABETTA


LO SCOPO SPIRITUALE
DEGLI ANIMALI DOMESTICI

 


 

FANTASMA AL CIMITERO

ANGELO SU KIEV

DUE TRANS-FOTO
DI TORO SEDUTO

MATERIALIZZAZIONE
DI ECTOPLASMA

 

NECROLOGI
 

Françoise Hardy
TOTO CUTUGNO
BILL GUGGENHEIM
SILVIO BERLUCONI
FRANCESCO NUTI
GINA LOLLOBRIGIDA IRENE PAPAS
 

SANDRA MILO
MAURIZIO COSTANZO
PAPA BENDETTO XVI
LANDO BUZZANCA
FRANCO GATTI

ELISABETTA II

PIERO ANGELA

VITTORIO DE SCALZI

TONINO CRIPEZZI

 

La morte non esiste

UN OMAGGIO A BILL GUGGENHEIM

RARO ADC CON
CONTATTO FISICO

E' LECITO CHE I MEDIUM CHIEDANO COMPENSI?

Parla col fantasma di una paziente deceduta

SENSAZIONALI MESSAGGI RICEVUTI  DA
HANS OTTO KOENIG

ADDIO, SUA MAESTA'...

OLIVIA NEWTON J.
PARLA DELLA MORTE
(clic)

MORTI VIOLENTE
DEI BAMBINI

AMATE GLI ANIMALI !
-------------------------------------

ARTICOLI VARI

CANZONI & Aldilà:
AWARE,  L' ALBUM DEGLI YOUVOID CHE PARLA DI Spiritualità'
NUOVA INTERVISTA!
Aware parla di sopravvivenza dopo la morte
-----------------------------------

MAPPA DEL SITO
CON INDICE GENERALE

 

LE NEWS DI
GINO-LO-SPINO

LA BARA DI BARBIE!

PECCATO VENIALE?

VEDOVO CONTATTA MEDIUM PER CHIEDERE ALLA MOGLIE
MORTA DOVE GLI AVEVA
 MESSO I CALZINI.

DIO NON HA LA PATENTE!
---------------------

FILM-VIDEO
VIDEOCHAT DEL DR. SINESIO

------------------------------------------------------

QUARTA VIDEOCHAT SU FARSI PAROLA
CON EDDA CATTANI


https://www.youtube.com/watch

CALENDARIO CONVEGNI, CONGRESSI, CONFERENZE. 
 
CONVEGNO ASSOCIAZIONE LO SPECCHIO DELL'ANIMA

- TIRRENIA 4,5,6 OTTOBRE 2024 -

"USCIRE DAL BUIO E INCONTRARE LA LUCE INFINITA "
 PER INFO E PRENOTAZIONI: ELENA 347 3476252
https://www.lospecchiodellanima.org/

------------------------------------------------------------------

Dal 25 al 27 ottobre 2024
si svolgerà a Montesilvano (Pescara)
la DODICESIMA EDIZIONE del Convegno Nazionale
“La Vita oltre la Vita”.
 

Sala Congressi Grand Hotel Adriatico – Montesilvano (PE)

http://www.aldiladeltramonto.it
 

CONSULTATE IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK
https://www.facebook.com/groups/298187519017838/

MENU' ULTIME RUBRICHE AGGIORNATE

QUESTO MENù VI PORTA AGLI ARTICOLI PIù RECENTI DELLE  VARIE RUBRICHE

ULTIMISSIME IN COPERTINA TELEX-TELEX NEWS DA TUTTO IL MONDO PARA-NEWS
LA NOSTRA STORIA AVVISI AI NAVIGANTI TERZA PAGINA CONGRESSI -CONFERENZE
ADC's - ITALIANi ADC's INTERNAZIONALI COM'é FATTO L'Aldilà?  FOTO PARANORMALI
DOCTOR NDE  RACCONTI DI NDE LE MIE PROVE PERSONALI COSA SONO GLI ADC?
L'ANGOLO DEI Medium L'ANGOLO DELL'AVV.V.ZAMMIT  L'ANGOLO DI BRUCE MOEN PUNTI DA PONDERARE
FOTO DI FAMIGLIA LINKS ALTRI SITI +COPYRIGHTED L'ANGOLO COMICO  L'ANGOLO DEI LETTORI
FAQ's-Domande frequentI L'ANGOLO LETTERARIO COMPLEANNI  POESIE &CANZONI
TUTTO SULLA REINCARNAZIONE- video - FILM PARANORMALI    LIBRI 

MAPPA DEL SITO (Agg. 15 Nov. 18)

ARCHIVIO IN PDF DI: TELEX, NEWS, DOCTOR NDE, FRIZZI&LAZZI

PER FAVORE SEGNALATECI I LINKS NON FUNZIONANTI.GRAZIE!

necrologi

RICERCA NEL SITO SU GOOGLE

Le regole del Sito:

I nuovi articoli (max 2-3) SONO SOLO SEGNALATI  in prima pagina E LINKATI Alle singole rubriche citate nel menù,  oltre a rimanere raggiungibili negli elenchi degli articoli +vecchi dove restano  per circa un anno. 
Ad inizio  pagina trovate i  link alle varie sezioni dove sono archiviati tutti gli articoli pubblicati dal 1999 ad oggi,  alcuni in formato PDF.
Spero di esser stato chiaro. Meglio di così non possiamo fare per gestire gli oltre 200 files di testo e le trenta rubriche,  senza far menzione alle 3000 e più foto accumulatesi in questi lunghi anni.

Webmaster

TORNA A INIZIO PAGINA
 

(DA SOMMARE AI 277. 000 VISITATORI CONTEGGIATI DA BRAVENET fino a Luglio 2010)